Twitter: perché il titolo è crollato

Escono in anticipo i conti del primo trimestre: ricavi in crescita ma sotto le attese e una perdita di 162 milioni di dollari. Le azioni giù del 18,18%

US-INTERNET-COMPANY-TWITTER

– Credits: Leon Neal/ AFP/Getty Images

Redazione Economia

-

Twitter delude le attese, con la crescita degli utenti che rallenta e i conti che restano in rosso, nonostante il balzo dei ricavi. E affonda in Borsa, complice il "giallo" sulla pubblicazione dei conti prima del previsto da parte di Selerity. La piattaforma di intelligence finanziaria ha comunicato i risultati trimestrali della società che cinguetta con dei tweet, quasi mezz'ora prima della prevista comunicazione ufficiale dopo la chiusura di Wall Street. "Nessuna fuga di notizie. Nessun hacker. I conti si trovavano sulla pagina dell'Investor Relation" del gruppo, afferma Selerity. "Stiamo indagando" mette in evidenza Twitter, la cui gestione della pagina web di Investor Relation è affidata a terzi.

La pubblicazione in anticipo dei conti fa crollare il titolo, che viene sospeso. "Lo abbiamo chiesto e abbiamo pubblicato i conti il prima possibile", afferma Twitter, che alla riammissione agli scambi è arrivata a perdere fino al 26% per chiudere le contrattazioni a -18,18% come mostra il grafico degli ultimi 5 giorni di Borsa:

twitter

Il grafico del titolo Twitter dal 22 al 28 aprile con il crollo del 28 aprile dovuto ai conti sotto le attese – Credits: Yahoo finance

I numeri del primo trimestre

Twitter chiude il primo trimestre con ricavi in aumento del 74% a 436 milioni di dollari. Un balzo che non soddisfa le attese degli analisti, che scommettevano su 457 milioni di dollari. I primi tre mesi si chiudono con una perdita di 162 milioni di dollari, in aumento rispetto ai 132 milioni di dollari dello stesso periodo dell'anno scorso. Delude anche la crescita del numero degli utenti: 302 milioni quelli attivi al mese, in aumento del 18% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso e in crescita rispetto ai 288 milioni di dicembre.

Le attese per il secondo trimestre

Per il secondo trimestre Twitter prevede ricavi fra 470 e 485 milioni di dollari, sotto le attese degli analisti, che scommettevano su 538 milioni di dollari. Per l'intero 2015 sono attesi ricavi per 2,17-2,27 miliardi di dollari, anche in questo caso sotto le attese. Twitter annuncia però l'acquisto della società di marketing TellApart e una partnership con la piattaforma pubblicitaria di Google, DoubleClick. "Restiamo fiduciosi nella nostra strategia e nelle opportunità di lungo termine di Twitter. La nostra attenzione resta concentrata - afferma l'amministratore delegato di Twitter, Dick Costolo - nel creare valore per gli azionisti, muovendosi sulle nostre priorità: rafforzare l'attività core, ridurre le barriere al consumo e offrire nuove app e servizi".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Twitter, ecco come funzionano i nuovi retweet con commento

Per aggirare il limite dei tweet da oggi è possibile retwittare un post integrando un commento da 140 caratteri. Ma ad alcuni non piace

Commenti