rc auto_assicurazione
Soldi

Rc auto, dove costa di più

In assoluto è la Campania la Regione dove si paga di più, ma l’incremento più consistente negli ultimi sei mesi c’è stato in Valle d’Aosta

Dopo un lungo periodo durante il quale i prezzi delle assicurazioni auto erano calati, negli ultimi sei mesi si è invece registrato un significativo trend inverso, con le polizze Rc auto che hanno subito incrementi medi consistenti, dell’ordine del 3,5 per cento. È questo uno dei dati più interessanti di un’indagine effettuata dal portale Facile.it, che ha stimato a febbraio in circa 529 euro il costo medio di una polizza auto nel nostro Paese.

Rc Auto, ecco come risparmiare sulle tariffe delle polizze


L’analisi è stata elaborata su un campione di oltre un milione di preventivi effettuati sul sito negli ultimi dodici mesi e relative quotazioni offerte dalle compagnie confrontate. Scorrendo i risultati emerge come alcune regioni si siano comportate in maniera diversa, con premi in calo nei sei mesi tanto in Friuli Venezia Giulia (-1,38 per cento e premio medio 375,55 euro) quanto in Molise (-1.45 per cento; 478,97 euro). Notizie in chiaroscuro per la Valle d’Aosta dove si è registrato il maggiore incremento semestrale (12,30 per cento), ma anche i premi medi più economici d’Italia (346,49 euro). La Campania, con un costo medio pari a 845,21 euro, è di contro la Regione in cui assicurare un veicolo costa di più. Ma vediamo nel dettaglio le cinque Regioni in cui l’Rc auto risulta più onerosa.

Rc auto, cosa doveva cambiare e cosa non cambierà


Campania
Al primo posto, e da tempo ormai non è più una sorpresa, troviamo, come già accennato, la Campania. In questa Regione, come già ricordato, il costo medio di una polizza auto è pari a 845,21 euro. Un valore che negli ultimi sei mesi ha subito un incremento del 3,13 per cento, aumento che scende invece al 2,40 per cento se consideriamo un periodo di riferimento pari a un anno.

Calabria
Al secondo posto di questa classifica dei prezzi delle polizze auto, troviamo la Calabria, con un valore medio di riferimento pari a 617,62 euro. Una quota che ha registrato negli ultimi sei mesi un incremento del 2,14%, ma che su scala annuale invece risulta in calo ben del 4,29%.

Puglia
Sul podio di questa classifica delle assicurazioni più onerose, troviamo anche la Puglia, con un costo medio per l’Rc auto pari a 610,23 euro. Un valore consistente che tra l’altro risulta in crescita negli ultimi sei mesi del 4,53%. A parziale consolazione però, bisogna segnalare che sul lungo periodo, ovvero considerando un anno, il costo medio è sceso invece del 3,34%.

Toscana
Il quarto posto, in quanto a prezzi medi di Rc auto, va invece alla Toscana, dove un’assicurazione arriva mediamente a costare 595,33 euro. Un valore che tra l’altro risulta in crescita sia sul breve periodo, ossia negli ultimi sei mesi dove si registra un consistente +5,56%, sia sul lungo periodo, visto che nell’ultimo anno si è verificato un incremento dell’1,50%.

Lazio
Quinto posto infine per il Lazio dove una polizza Rc auto costa mediamente, secondo le rilevazioni effettuate da Facile.it, 541,82 euro. Anche in questo caso, come per la Toscana, non ci sono consolazioni per gli automobilisti laziali, che hanno visto i prezzi crescere ininterrottamente sia negli ultimi sei mesi (+2,74%) che nell’ultimo anno (+1%).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti