La classifica delle compagnie aeree in Italia

Nel rapporto Enac sul 2014, Ryanair è al primo posto per numero passeggeri. Seguono Alitalia e Easyjet. Il traffico è cresciuto del 5%

Michael O’Leary

Michael O’Leary, amministratore delegato Ryanair – Credits: Dominique Faget/AFP/Getty Images

Redazione Economia

-

Nel 2014 Ryanair sorpassa Alitalia per numero di passeggeri. E' quanto si legge nel Rapporto 2014 dell'Enac, che conferma i dati diffusi ad inizio aprile. Nella graduatoria dei vettori operanti in Italia Ryanair è al primo posto con 26,119 milioni di passeggeri, seguita da Alitalia (23,375 milioni) e easyJet (13,364 milioni). Per quanto riguarda gli scali, Fiumicino si conferma il primo aeroporto del Paese, con una crescita del 6,54% dei passeggeri a 38,2 mln, seguito da Malpensa (+5% a 18,6 mln) e Linate (+0,01% a 8,9 mln). "Non è un primato che ci interessa" ha subito dichiarato l'amministratore delegato di Alitalia, Silvano Cassano. "A noi interessa sviluppare il lungo raggio e non gli autobus".

LEGGI ANCHE: La nuova livrea Alitalia
LEGGI ANCHE: La nuova Alitalia, obiettivi e strategie

 

Secondo i dati raccolti da Enac, inoltre, nel primo trimestre del 2015 il traffico passeggeri negli aeroporti italiani è cresciuto del 5%. Il direttore generale, Alessio Quaranta, ha evidenziato come questo risultato positivo si sia avuto "in un periodo che di solito non brilla e questo ci fa ben sperare". La situazione di Fiumicino, tuttavia, ha aggiunto Quaranta, "rischia, se non di compromettere questo dato di forte crescita, di renderlo difficilmente gestibile". 

 

"Il 2014 è stato caratterizzato da una situazione di criticità per la maggior parte delle compagnie aeree, confermando la tendenza negativa registrata negli ultimi anni" viene scritto nel Rapporto facendo riferimento al monitoraggio economico-finanziario che l'Ente effettua sulle compagnie. Nel corso dell'anno è stata sospesa, e successivamente revocata, la licenza di esercizio della Small Planet Airlines per la mancanza dei requisiti economico-finanziari previsti. Sono state, inoltre, sospese le licenze di altre tre compagnie: New Livingston, SkyBridge AirOps e Air One (sospesa nell'ambito dell'operazione di rilancio e rifinanziamento del Gruppo Alitalia).

A luglio 2014 l'Enac ha poi ripristinato la licenza di esercizio alla Air Vallèe a seguito degli accertamenti economico-finanziari e amministrativi che hanno dimostrato il possesso dei requisiti richiesti dalla normativa. "Il 2014 è l'anno della diffusione dei mezzi a pilotaggio remoto (Sapr), cosiddetti droni, in molti settori della società civile", spiega l'Enac. Questi sistemi "sono utilizzati anche per applicazioni in ambienti ostili come monitoraggio di incendi, ispezioni di infrastrutture e di impianti, sorveglianza del traffico stradale o, ancora, compiti di ordine pubblico".

Ciò ha determinato la necessità di una regolamentazione dell'Enac che è entrata in vigore nel 2014. A breve, inoltre, uscirà la seconda edizione del regolamento che disciplinerà in particolare l'acquisizione delle competenze per il pilotaggio dei droni e che semplificherà l'impiego di quelli a minore fattore di rischio, in attesa di un quadro normativo europeo.

In particolare, nel corso del 2014 in questo segmento dell'aviazione sono stati effettuati: la valutazione di 177 dichiarazioni di operatori Sapr (Sistemi aeromobili a pilotaggio remoto) per attivita' sperimentale; la valutazione di 102 dichiarazioni di operatori Sapr per operazioni specializzate non critiche; l'emissione di 8 autorizzazioni per operazioni specializzate critiche; il riconoscimento di 69 organizzazioni di addestramento per Sapr parte teorica e/o pratica; l'emissione di 8 permessi di volo per Sapr.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

La nuova Alitalia: cambio di livrea e 310 assunzioni

Presentato il nuovo Airbus 330 della compagnia di bandiera e annunciati nuovi contratti. Obiettivo: il rinnovamento, a bordo e nel trasporto di lungo raggio

Alitalia, ecco il nuovo piano industriale

Nuove rotte, voli più frequenti, flotta più numerosa e un servizio che vuole essere "a cinque stelle". Hogan: "Sarà la compagnia più sexy del mondo"

La nuova Alitalia: 5 cose da sapere

Dopo l'ingresso del socio Etihad, nuova livrea, nuove rotte, nuovo brand, nuove divise. Si riparte

Nuova Alitalia: la D'Amico sbaglia, Renzi se la ride

Alla presentazione della nuova livrea divertente siparietto tra premier e conduttrice che dice "maschio" al posto di "marchio"

Commenti