Zio Paperone e i social network, 5 tavole in anteprima

Ecco i disegni che aprono la storia di copertina del nuovo Topolino n. 2993 del 3 aprile...

Simona Santoni

-
 

Rockerduck festeggia i trecentomila amici su Faceduck, diventando il miliardario più popolare a livello social. Zio Paperone trova del tutto ridicola questa fissazione internettiana ma intatto riceve epiteti come "matusa", "antico", e i primi rifiuti di investimenti da chi non fa affari "con paperi tanto vetusti".

Ecco che i fumetti Disney percorrono i tempi odierni e sul nuovo Topolino n. 2993 del 3 aprile troviamo come storia di copertina l'avventura Zio Paperone e la battaglia dei Social Network , ovvero una vera e propria sfida a colpi di amici su Faceduck, il social che impazza a Paperopoli, tra Rockerduk e zio Paperone.

Qui vi presentiamo in esclusiva le prime cinque tavole!


Se lo zione papero famoso per la sua avarizia sarà inizialmente restio verso le nuove tecnologie, saranno i tre efficienti Qui, Quo e Qua ad aprirlo a questa realtà in evoluzione, dove Facebook diventa ovviamente Faceduck e Twitter è Quackter. "Quindi le reti sociali non inutili come pensavo?", si chiede zio Paperone. "Questo dipende da come sono utilizzate! Se con saggezza... o per postare foto e messaggi senza senso" spiegano i tre giudiziosi nipoti.

Zio Paperone non tarderà molto a capire che i social network possono significare anche fare affari in tutto il mondo, senza spostarsi da Paperopoli. Ma poi entrerà in azione anche la Banda Bassotti, ed è tutto dire e da scoprire.

I testo sono di Gabriele Mazzoleni, i disegni di Andrea Freccero.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Fumetti: Disney, Zio Paperone al tempo di Facebook

Su Topolino n. 2993 "Zio Paperone e la Battaglia dei Social Network"

Commenti