Libri

I libri preferiti di Tiziano Ferro

Che romanzo c'è sul suo comodino? "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde. Ecco cosa legge il cantante

Festival di Sanremo 2017

Simona Santoni

-

Dietro a una canzone spesso c'è una suggestione letteraria. Ad esempio è stato il romanzo La lunga vita di Marianna Ucrìa di Dacia Maraini a ispirare Sulla mia pelle di Carmen Consoli; Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Céline è all'origine di Bardamù di Vinicio Capossela. 

Andiamo a scovare le letture dei cantanti, per immaginare quali canzoni ne usciranno. Cosa legge Tiziano Ferro, uno dei cantautori italiani più amati? A svelarlo è Amazon.it, che ha chiesto ad alcuni vip nostrani di raccontare la personale top 10 dei libri preferiti, per appassionare sempre più persone alla lettura.

Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde è il libro che Tiziano Ferro tiene sempre sul comodino, a portata di mano. 

Ecco la classifica dei libri più belli secondo Tiziano Ferro.

1) Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde
2) Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini
3) Il nome della rosa di Umberto Eco
4) Un bacio di Ivan Cotroneo
5) La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano
6) Il corpo non dimentica di Violetta Bellocchio
7) Che la festa cominci di Niccolò Ammaniti
8) Io uccido di Giorgio Faletti
9) Goditi il problema di Sebastiano Mauri  

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il record di Tiziano Ferro: ovvero, il loro primo concerto

Varcare i cancelli di San Siro per un concerto che rimarrà nella storia; perlomeno in quella dei miei figli

Tiziano Ferro in tour, tutte le canzoni che lo hanno reso grande

È partito da Lignano il nuovo tour del cantante di Latina che il 16-17 e 19 giugno sarà protagonista con una tripla data a San Siro

Tiziano Ferro ci ha (ancora una volta) capiti. Ecco perché

Il nuovo album "Il mestiere della vita" è un esperimento bellissimo ma rischioso. Un racconto a 360 gradi della propria umanità

Commenti