Libri

Storie di quadri a testa in giù: l'altra prospettiva dell'arte

Se i quadri potessero parlare, che storie racconterebbero? Bernard Friot gli dà voce in 37 racconti a testa in giù

Storie di quadri a testa in giù

Ilaria Cairoli

-

In Storie di quadri (a testa in giù) Bernard Friot ci accompagna in una passeggiata in un museo immaginario in cui 37 opere d’arte diventano la base di partenza per altrettanti racconti inediti e sorprendenti.

Che storie racconterebbero i quadri, se potessero parlare? Bernard Friot, con la sua inesauribile immaginazione, gli dà voce attraverso 37 narrazioni stupefacenti.


Cosa sta guardando L’Enfant Gras (La bambina grassa) di Modigliani con quegli occhi spalancati? E quali sono i pensieri segreti della coppia ritratta da Anguissola in Doppio ritratto? A chi apparterrà quella mano abbandonata su un bancone dipinta da Leonardo in Studio di una mano sinistra? E quanto sarebbe bello se Il cavaliere sorridente di Frans Hals potesse dispensare consigli di vita a Loubna, la signora che pulisce tutti i giorni la sala del museo dove è appeso da anni?

Si ferma davanti al Cavaliere e lo saluta con un cenno del capo. E lui, a modo suo, risponde. In questo modo incomincia una conversazione muta che, tradotta in parole, sarebbe più o meno così…

Dialoghi, poesie, pensieri, racconti: sono le storie immaginarie dei quadri a parlare, portando il lettore in un percorso di visita a tratti divertente, a tratti triste, a tratti completamente assurdo.

Pura fantasia, capace di dar vita all’arte meglio di molte analisi storiche. Bernard Friot usa la sua immaginazione per spingerci a guardare le opere in un modo completamente nuovo.

Storie di quadri (a testa in giù), edito da il Castoro, è un percorso museale anomalo e matto, che stimola l’osservazione, la curiosità e un approccio non convenzionale all’arte.

La traduzione del libro è il risultato di un progetto delle classi 4G, 4H e 3G del Liceo Luigi Galvani di Bologno nel corso dell’anno scolastico 2013/2014.

Dai 9 anni in su.

Storie di quadri (a testa in giù), Bernard Friot, il Castoro, 2015

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Weekend con la nonna: un'avventura esilarante

Dieci ragazzini scatenati e una nonna straordinaria: avventure e risate nel bosco

'Ventimila leghe sotto i mari' torna al cinema con Bryan Singer

Il regista di 'X-Men' e 'I soliti sospetti' porterà sul grande schermo il capolavoro che Jules Verne pubblicò nel 1870

Commenti