Libri

'Questa è la vera verità': amicizia, limiti e sfide in un romanzo per ragazzi

Una storia di un'incredibile forza emotiva, che invita a riflettere sui grandi interrogativi della vita

Questa è la vera verità

Ilaria Cairoli

-

Parlare di bambini malati è un tabù difficile da superare e spesso, quando lo si fa, è spettacolarizzando il dolore e ammantando le loro storie di una retorica che racconta solo la superficie di ciò che realmente è il loro vissuto più profondo. Questa è la vera verità è un vero pugno nello stomaco, perché non fa nulla di tutto ciò. É un libro sincero e profondo che racconta la storia di Mark, un ragazzino di dodici anni malato di cancro che decide di mollare tutto e affrontare una grande sfida: scalare il Monte Reinier. Da solo.

La montagna mi chiamava. Dovevo andare. Dovevo farlo. E non avevo bisogno di nessuno che mi accompagnasse. Strinsi gli spallacci dello zaino e con un piede aprii la zanzariera davanti alla porta. "Vieni Beau!", urlai, e la mia voce non tremò neppure un po'. Era forte. Come me.

Con grande sensibilità, Dan Gemeinhart traccia la storia della fuga di Mark, raccontando la sua forza, ma anche la sua debolezza, la sua determinazione e la sua fragilità, la sua rabbia e la sua lucidità, la sua profonda umanità. Mark non è la sua malattia, è un ragazzino come tanti, a cui la vita ha negato la possibilità di pensare al futuro, e così sceglie di mettersi alla prova, buttandosi in un'avventura dagli esiti incerti con l'amico più fidato, il suo cane Beau.

A casa la mamma e il papà di Mark si disperano e muovono un intero stato per ritrovarlo, ma la determinazione di Mark è tanta, il tempo è troppo poco ed è troppa la rabbia per l'ingiustizia di dover sopportare nuove cure, nuovi dolori, nuova speranza, nuova rassegnazione. Per una volta vuole essere lui a prendere in mano la sua vita e farci quello che crede, scegliere di spingere il suo corpo ai limiti per motivi diversi da quelli della malattia.

I capitoli di Questa è la vera verità si alternano tra il racconto in prima persona dell'avventura di Mark e Beau e l'apprensione che cresce a casa tra i genitori di Mark e la sua migliore amica Jessie, unica a sapere dove è diretto il suo amico, ma anche unica a comprendere il suo gesto a pieno e quindi tormentata dalla scelta se tradire la sua fiducia e tentare di salvarlo o essere dalla sua parte fino alla fine.

Sì, stavo male ed ero ferito. E con questo? Non era mica una novità. Va bene, avevo quasi finito i soldi, e la notte i lupi mi avevano fatto a pezzi. Ma c'era il mio cane con me. Avevo ancora tempo. Dovevo andare.

Questa è la vera verità è un libro intenso ed emozionante, che parla di dolore e malattia sì, ma soprattutto di amicizia, viaggio, legami, natura, sfida e coraggio. Una storia delicata e potente che invita a riflettere sui passaggi cruciali della vita, sul dubbio, sul valore degli affetti, sulla solitudine, sul senso di responsabilità e sulle scelte che veniamo chiamati a prendere per noi stessi e per gli altri.

Dan Gemeinhart, l’autore, è bibliotecario di una scuola elementare in una piccola cittadina dello stato di Washington e Questa è la vera verità è il suo romanzo di esordio.

Da 12 anni in su.

Questa è la vera verità, Dan Gemeinhart, il Castoro, 2016


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

'3000 modi per dire ti amo': amicizia, amore e teatro

Tre adolescenti tra amicizia, amore e teatro: il nuovo romanzo di Marie-Aude Murail

'Cyberbulli al tappeto': un manuale per ragazzi 2.0

Per il Safer Internet Day, un libro che spiega ai ragazzi cosa sono i Social Network e come prevenire e difendersi dal cyberbullismo

Commenti