Da Orwell a PRISM: il Grande fratello vi guarda

Il romanzo dell’estate sarà 1984 di George Orwell. Dopo lo scandalo del sistema di raccolta dati PRISM , il libro ha infatti avuto un incredibile aumento di vendite su Amazon: il 7000 per cento

Matt Cardy/Stringer/gettyimages

Marina Jonna

-

Dopo che è iniziato lo scandalo legato all’esistenza di PRISM (il programma con cui la NSA, l’agenzia di sicurezza nazionale Usa, raccogli dati dal web e dalle telefonate personali), Amazon ha registrato un aumento delle vendite del 7000 per cento del romanzo 1984 di Orwell.

Il titolo, uscito 64 anni fa, era, nella classifica di Amazon, al 13.074 posto delle vendite. Ora è al 193 posto e continua a salire. Molte persone stanno infatti trovando parallelismi tra la volontà del governo degli Stati Uniti a curiosare su e-mail e telefonate personali e la visione di Orwell di un futuro in cui l'umanità viene posta sotto controllo, ventiquattro ore su ventiquattro, dal Grande Fratello.

E come dargli torto? Ecco un passaggio del libro:

…L’appartamento era al settimo piano e Winston, che aveva trentanove anni e un’ulcera varicosa alla caviglia destra, procedeva lentamente, fermandosi di tanto in tanto a riprendere fiato. Su ogni pianerottolo, di fronte al pozzo dell’ascensore, il manifesto con quel volto enorme guardava dalla parete. Era uno di quei ritratti fatti in modo che, quando vi muovete, gli occhi vi seguono. IL GRANDE FRATELLO VI GUARDA, diceva la scritta in basso…

Il timore di Orwell non riguardava solo la possibilità della tecnologia di sorvegliarci, ma soprattutto il timore di come avrebbe potuto essere utilizzata.

E oggi abbiamo le prove che non sbagliava.

Ma fino a che esisterà un Winston Smith  pronto a lottare per mantenere il proprio diario, il Grande Fratello non avrà ancora vinto…

© Riproduzione Riservata

Commenti