Tom Clancy: addio in 5 libri

Un omaggio in formato consigli di lettura per il grande autore di thriller, scomparso oggi a soli sessantasei anni 

tom-clancy

Una recente immagine di Tom Clancy – Credits: Robert Mora/Getty Images

Andrea Bressa

-

Si è spento all’ospedale di Baltimora Tom Clancy, classe 1947, uno dei più grandi autori di best seller contemporanei. Lui, Craig Thomas e Michael Crichton formavano insieme il trio degli scrittori impegnati nel cosiddetto techno-thriller, sorta di sottogenere che proprio con loro ha avuto i natali.

Il suo più famoso personaggio è sicuramente Jack Ryan, agente CIA che si ritrova in ben quindici romanzi, tutti di successo. Tante le collaborazioni con altri autori, con i quali ha dato vita a diversi cicli come Parallelo Russia, Equilibri di potere o Linea di controllo.
 
Clancy ha scritto inoltre vari saggi, perlopiù influenzati dalla sua passione per il mondo militare, musa ispiratrice anche di diverse sceneggiature per i capitoli del videogioco Splinter Cell.

Come modesto omaggio e per riscoprirlo, ecco cinque titoli scelti tra i tanti successi della carriera di Tom Clancy.

La grande fuga dell’Ottobre Rosso – (BUR)
Quasi non serve presentarlo: è il suo primo e più famoso romanzo, da cui è stato tratto il blockbuster anni Novanta Caccia a Ottobre Rosso (di John McTiernan, con Sean Connery e Alec Baldwin) che ha inaugurato la serie dell’agente CIA Jack Ryan.

Pericolo imminente – (BUR)
Anche da questo bestseller, come per vari altri suoi lavori, è stato tratto un film, Sotto il segno del pericolo. Nella trama Jack Ryan è impegnato in una pericolosa guerriglia nella giungla colombiana, contro i signori della droga.

Ogni uomo è una tigre – (Rizzoli)
Scritto a quattro mani con Chuck Horner, in questo saggio Clancy propone un ritratto del potenziale bellico moderno, in termini di armamenti e tecnologia, prendendo spunto dalla prima e fulminea guerra contro Saddam Hussein nel 1991.

Il giorno del falco – (BUR)
Si tratta del penultimo romanzo della serie con Jack Ryan (l’ultimo pubblicato in Italia), datato 2012, in cui l’ex agente CIA riprova la scalata alla Presidenza degli Stati Uniti, non senza rischiare la vita in mezzo a pericolosi complotti.

I denti della tigre – (BUR)
Ancora una volta protagonista è Jack Ryan, ma questa volta si tratta del figlio, Jack Ryan jr. La sua missione, per conto dell’organizzazione segreta Campus, è quella di fermare la spirale di violenza che minaccia gli USA, e che arriva da cartelli della droga colombiani e terroristi islamici che si sono alleati tra loro.

--------------------

- La grande fuga dell’Ottobre Rosso – (BUR)

- Pericolo imminente – (BUR)

- Ogni uomo è una tigre – (Rizzoli)

- Il giorno del falco – (BUR)

- I denti della tigre – (BUR)

© Riproduzione Riservata

Commenti