Libri

'Lei': Vivian Maier, la tata con la Rolleiflex al collo

Una donna sorprendente e misteriosa: Vivian Maier ci ha regalato la vita del suo tempo formato foto

VivianMaier

Ilaria Cairoli

-

Vivian Maier è stata una donna sorprendente e misteriosa, vissuta tra Francia e Stati Uniti, è riuscita a cristallizzare la vita nei suoi scatti fotografici. Faceva la tata di professione, ma la sua Rolleiflex non la abbandonava mai. Lei è il nuovo albo illustrato di Cinzia Ghigliano, Orecchio Acerbo, che racconta la sua storia da un punto di vista molto particolare.

Ai bambini voleva bene. Ma io ero il suo unico grande amore. Eccomi qua. Io, la sua macchina fotografica. Vivian mi teneva sempre accanto al cuore.

Una meravigliosa biografia illustrata, la cui voce narrante è quella dell'unico vero grande amore di Vivian: la sua macchina fotografica.
Lei è una poesia di parole e immagini racchiusa in un albo, così come le foto di Vivian restituiscono in un rettangolo di carta fotografica il tempo, i volti, le emozioni, la vita, la città e la strada.

Vivian era misteriosa. Portava camicie da uomo, imprecava in francese, conosceva a memoria tutti i racconti di O. Henry,camminava come un uccello. E così, come un trampoliere dalle lunghe gambe, ha attraversato il suo tempo fotografandolo.

L'amore per i bambini, di cui si prendeva cura per professione, la curiosità per la vita di strada, i viaggi, i selfie prima che si chiamassero così: Vivian Maier ha attraversato il suo tempo in sordina, lasciandoci una eredità fatta di fotografie meravigliose e di un'espressività profonda. Cinzia Ghigliano con Lei ci regala un piccolo viaggio nella storia sospesa nel tempo di questa donna incredibile.

Dai 9 anni in su. 

Lei. Vivian Maier, Cinzia Ghigliano, Orecchio Acerbo, 2016

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

‘La generazione’: ritrovarsi in famiglia

Un manga italiano per raccontare affetti e relazioni che cambiano

'Questa è la vera verità': amicizia, limiti e sfide in un romanzo per ragazzi

Una storia di un'incredibile forza emotiva, che invita a riflettere sui grandi interrogativi della vita

Commenti