Guida non ufficiale a Pokémon Go
Libri

Guida non ufficiale a Pokémon Go

Trucchi, consigli e segreti per esperti e principianti sull’app fenomeno del momento

Se non avete l’app scaricata sul vostro smartphone siete quasi una rarità (come la sottoscritta). Però ammettiamolo: sappiamo di cosa si sta parlando (a grandi linee).
Almeno il nome dovrebbe riportarci tutti con la memoria al primo gioco dei Pokémon, quello scoppiato nel 1995 per il Game Boy, da cui in seguito sono stati prodotti molti altri videogiochi, oltre a una popolarissima linea di carte per giochi di ruolo, una serie di fumetti e un cartone animato andato in onda anche in Italia dai primi anni Duemila

Ma prima di proseguire, lo sapete, voi che giocate quotidianamente ai moderni Indiana Jones, a caccia di queste cose gialle, che cosa è e da dove deriva la parola Pokémon?
Sono dei piccoli mostri (dal nome inglese Pocket Monster) che possono essere catturati, allenati e fatti combattere l’uno contro l’altro. Questo lo scopo del gioco principale.
Nacquero in numero esiguo: solo 151 mostriciattoli, cresciuti fino a moltiplicarsi in 721, ciascuno con le proprie caratteristiche.

Oggi l’applicazione per smartphone (gratuita) è ormai annoverato tra i tormentoni estivi del 2016, avendo sbaragliato per impatto e download qualsiasi avversario, senza contare l’effetto sui comportamenti di molti utenti improvvisamente impazziti per il gioco. Se volessimo essere più precisi aggiungeremmo anche le date: è stato lanciato il 6 luglio 2016 in alcuni paesi (come gli Stati Uniti) e il 15 luglio in Italia. Da allora ogni cosa è cambiata, persino gli utenti.

Pokémon GO
Una volta scaricata l’app e creato il proprio personaggio, l’avatar che si muove nel mondo del gioco, si entra nella mappa di Pokèmon GO.
Grazie al supporto del GPS (quello che appare sullo schermo è una variazione di Google Maps, che oltre alle strade reali della propria città mostra anche punti di riferimento inesistenti) i giocatori si trasformano in allenatori di Pokémon virtuali e devono andare in giro per la città cercando di catturare Pokémon, conquistare palestre e guadagnare soldi per le PokéBall (che servono alla loro cattura).

Guida non ufficiale a Pokémon Go
Desiderate sapere come trovare e catturare anche i Pokémon più rari?
Volete raggiungere i livelli più alti nel minor tempo possibile?
Cercate consigli su dove esplorare i Pokéstop in giro per il mondo e conquistare le migliori Palestre?
Non sapete come guadagnare un sacco di Pokémonete senza spendere un euro?
Vi chiedete come allenare i Pokémon giusti e vincere tutti gli scontri?
Avete voglia di andare a caccia di Pokémon senza scaricare il cellulare?

In questa guida non ufficiale a Pokémon GO (Vallardi) troverete tutte le risposte alle vostre domande e tante curiosità divertenti sul mondo dei Pokémon e su Pokémon GO, l’app di cui tutti parlano e che ha conquistato appassionati di ogni età diventando rapidamente un fenomeno pop e trasversale. Essenziale per chi vuole iniziare e indispensabile per chi vuole diventare un campione.

Guida non ufficiale a Pokémon Go
Vallardi, 2016

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti