'La Lega degli Straordinari Gentlemen - Century': la saga a fumetti continua

Gli eroi vittoriani di Alan Moore e Kevin O'Neill attraversano il ventesimo secolo

Dettaglio dalla copertina di 'Century' - Credits: Alan Moore, Kevin O'Neill e Bao Publishing

Nicola D'Agostino

-

Restare eternamente giovani è il sogno di tanti, ma cosa può fare alla mente una longevità innaturale quando il mondo intorno cambia, più e più volte nel corso degli anni?
Mina, Allan e Orlando non possono morire di vecchiaia, e attraversano tutto il ventesimo secolo vivendo il bello e il brutto della loro condizione. Si perdono, si ritrovano e, siccome sono dei tipi davvero straordinari, nel frattempo avranno avventure e viaggeranno ovunque.

La-Lega-degli-Straordinari-Gentlemen-Century-1_emb8.jpg

La Lega degli Straordinari Gentlemen è un'affascinante serie di metanarrativa in forma di fumetto e prosa, creata da Alan Moore e Kevin O'Neill. Personaggi e situazioni sono basati su quelli di altre opere più o meno famose, che proseguono qui la loro vita letteraria in una felice commistione.
Il volume 'Century ', la cui edizione italiana è curata da Bao Publishing , presenta tre episodi a fumetti collocati temporalmente dopo gli eventi dei primi due volumi, accompagnati da una raccolta di frammenti in prosa. Al centro della narrazione rimangono Mina Murray (da Dracula di Bram Stoker) e Allan Quatermain (da Le miniere di re Salomone di Henry Rider Haggard), ai quali si aggiunge Orlando (da Orlando di Virginia Woolf).

La-Lega-degli-Straordinari-Gentlemen-Century-2_emb8.jpg

Accomunati dalla longevità e seguendo le tracce dell'altrettanto persistente mago Oliver Haddo (da Il mago di William Somerset Maugham), i tre vedono Londra passare dall'epoca vittoriana alla rivoluzione culturale degli anni Sessanta. Il cambiamento di quegli anni li mette in crisi e la depressione che vi fa seguito finisce di smembrare il gruppo. Si ritroveranno insieme solo all'inizio del nuovo millennio, per cercare di disinnescare l'arrivo dell'Apocalisse.

La-Lega-degli-Straordinari-Gentlemen-Century-3_emb8.jpg

Per certi versi Century è una tipica opera di Alan Moore, godibile da leggere e apprezzabile su più livelli, aperta tanto ad una lettura più diretta quanto alla rilettura minuziosa e a una appassionante ricerca delle citazioni. Rispetto ai volumi precedenti della serie, questo risulta ancora più denso, nonché basato su vicende più intricate e, se possibile, ancora più dure e violente.
Il disegnatore Kevin O'Neill segue le acrobazie narrative e stilistiche della storia (e di Moore) mantenendo il fumetto notevolmente espressivo e leggibile. Il suo tratto scarno e graffiante è incisivo ed efficace nel raffiguare tecnologie fantastiche, sequenze psichedeliche e soprattutto nel tratteggiare i personaggi e la loro evoluzione nel corso delle vicende e degli anni.

La Lega degli Straordinari Gentlemen - Century è un volume cartonato con sovracoperta di 256 pagine. Edito da Bao Publishing , è proposto al prezzo di 21 Euro.
I primi due volumi della serie (Magic Press e Planeta DeAgostini) sono al momento esauriti, e verranno ripubblicati prossimamente da Bao insieme al "Black Dossier", finora inedito nel nostro Paese.

Nota: tutte le immagini sono copyright di Alan Moore, Kevin O'Neill e Bao Publishing.

Si ringrazia Serena Di Virgilio per la collaborazione nella stesura dell'articolo

© Riproduzione Riservata

Commenti