Ermanno Olmi, Marco Manzoni - Il primo sguardo

Un grande maestro del cinema si racconta: dai primi documentari all'amicizia con Federico Fellini

Ermanno Olmi

Ermanno Olmi, Milano, 2013 – Credits: 2015 Francesco Maria Colombo

Gigi Radice

-

Il potere, i soldi, la natura, la famiglia. E poi la religione, la guerra, l’avidità dell’uomo, la malattia.

In questo libro Ermanno Olmi e Marco Manzoni affrontano tutti i temi dell’esistenza, senza pregiudizi e soprattutto con la grande semplicità che nasce dall’esperienza della vita. Quella vita che per Olmi trae origine dal primo sguardo che si scambiarono i suoi genitori quando si innamorarono l’uno dell’altra e che dà anche il titolo a questo libro, racconto di un grande uomo e dell’autenticità dei suoi sentimenti. Un’autenticità che non può prescindere dalla consapevolezza della propria esistenza e del proprio ruolo nella società.

Olmi e Manzoni passano in rassegna le colpe di un’umanità e di un'intellighenzia sempre troppo tesa alla ricerca del profitto economico. Un atteggiamento tanto più colpevole in quanto separato, o comunque sideralmente lontano, dall’esistenza reale. E se è vero che tutti i libri del mondo non valgono il caffè con un amico, questo libro non è certo un elogio della saggezza popolare, troppo spesso osannata ma altrettanto frequentemente contrabbandata in tv dai soliti «arroganti patentati».

Ma non è la tv il tema di questo libro che ripercorre e racconta, tra cinema e vita vissuta, un grande regista dagli esordi con i documentari nelle fabbriche ai film, come L’albero degli zoccoli, che lo hanno collocato tra i grandi maestri del cinema.

Un libro intimo che raccoglie anche alcuni aneddoti curiosi. Come quello dell’amicizia, fraterna, che legava Olmi a Federico Fellini. Un rapporto che «Ermannino» e «Federicone», come di chiamavano a vicenda, hanno coltivato dall’uscita del primo film di Olmi, Il tempo si è fermato. Un’opera che colpì a tal punto Fellini da considerare Olmi come un fratello. Probabilmente uno dei quattro coraggiosi fratelli protagonisti di un disegno di Fellini del 1961 ai quali è affidata in sogno l’opportunità di salvare il mondo.


Ermanno Olmi - Marco Manzoni

Il primo sguardo

Bompiani

186 pagine, 12 euro

© Riproduzione Riservata

Commenti