Olycom
Cultura

Libri e vacanze: 5 gialli per l’estate

Bussi, Amato, De Giovanni, Manzini e Poldelmengo, ecco cosa leggere sotto l'ombrellone, tra i polizieschi più recenti e interessanti

'Ninfee nere', di Michel Bussi

Uno dei più amati giallisti francesi in attività si presenta in Italia con un romanzo che tocca la storia dell'arte. Una serie di omicidi scuote la tranquilla vita di Giverny, piccolo villaggio della Normandia dove ha vissuto Claude Monet. Le indagini sono affidate all'ispettore Sérénac, costretto a districarsi in una rete di colpi di scena, illusioni mascherate da realtà e viceversa. Un noir abilmente tracciato, dove ogni personaggio sembra nascondere un enigma.

Ninfee nere
di Michel Bussi
(Edizioni e/o)
394 pagine

Compra il libro

'Il mistero della I lunga. Di Palma investigazioni', di Gaetano Amato

Un Munaciello, figura leggendaria della tradizione popolare napoletana, sembra sia il responsabile di una serie di misteriosi furti che avvengono di notte in un supermercato napoletano. L'investigatore privato Gennaro Di Palma prova a venire a capo di questo enigma: del resto è davvero possibile che un folletto, uno spirito benigno che appartiene al mito, sia il colpevole? O c'è un'altra spiegazione?

Il mistero della I lunga. Di Palma investigazioni
di Gaetano Amato
(Cento Autori)
185 pagine

Compra il libro

'Serenata senza nome – Notturno per il commissario Ricciardi', di Maurizio De Giovanni

Undicesima storia che ha per protagonista il commissario Ricciardi, ormai celebre personaggio giallo che ha anche recentemente superato in vendite il Montalbano di Camilleri. Nella Napoli degli anni Trenta ritorna Vinnie Sannino, emigrato in America in cerca di fortuna e diventato un grande campione di boxe, che ha deciso di ritirarsi dopo che il suo ultimo avversario è morto. Vinnie torna a casa anche per ritrovare Cettina, l'amore mai dimenticato, che nel frattempo si è sposata ed ora è diventata vedova: suo marito, un ricco commerciante, è morto e non si tratta di una questione molto chiara. Indaga, ovviamente, Ricciardi.

Serenata senza nome – Notturno per il commissario Ricciardi
di Maurizio De Giovanni
(Einaudi)
374 pagine

Compra il libro

'7-7-2007', di Antonio Manzini

Il vicequestore romano Rocco Schiavone è ancora protagonista nel nuovo lavoro di Manzini. In questo libro torniamo indietro di qualche anno, a quando Schivone è ancora operativo a Roma, sua città natale, prima che venga trasferito in Val d'Aosta. Nella capitale il poliziotto non è ancora vedovo, sua moglie Marina è ancora accanto a lui. Un'indagine legata a omicidi e traffico di droga lo impegna, ma la vita ha in serbo qualcosa che lo trasformerà per sempre, un giro di boa che accade il giorno 7 luglio 2007.

7-7-2007
di Antonio Manzini
(Sellerio)
369 pagine

Compra il libro

'I pregiudizi di Dio', di Luca Poldelmengo

Ne abbiamo parlato molto più ampiamente nella nostra recensione, ma è giusto inserire in questa lista anche il più recente lavoro di Poldelmengo. Un romanzo costruito con abilità e capace di tenere incollato il lettore dalla prima all'ultima pagina. Tre poliziotti, il commissario Valente, l'ispettore Alfieri e il commissario Francesca Ralli, sono la squadra che si occupa di un caso di scomparsa in un piccolo paese della valle dell'Aniene. Tre protagonisti diversi tra loro, con storie personali non semplici, costretti dall'indagine, in modi diversi, a scendere a patti con le loro convinzioni e le loro prerogative. Un'interessante riflessione sui concetti di bene e male, giustizia e morale.

I pregiudizi di Dio
di Luca Poldelmengo
(Edizioni e/o)
178 pagine

Compra il libro

Ti potrebbe piacere anche