Fumetti

‘Sofia dell’oceano’ di Marco Nucci e Kalina Muhova

Una fiaba malinconica dai disegni incantati

kalinamuhova-sofia-copertinadetthiq

Nicola D'Agostino

-

“Sofia dell’oceano”, è un libro a fumetti scritto da Marco Nucci e disegnato da Kalina Muhova e pubblicato da Tunué.

Sognante e malinconica, “Sofia dell’oceano” è una bella fiaba che si ispira ai romanzi d’avventura dell’Ottocento. La protagonista è Sofia, una bambina di sette anni che vive da reclusa in una villetta sul mare insieme agli zii e al gatto Meo, scrivendo struggenti richieste di amicizia che affida all’oceano.

1438623

Un giorno la risposta arriva nei panni del Capitano Occhioblu, che la coinvolge in un’incredibile avventura sulla sua turbonave subacquea. L’obiettivo è quello di recuperare dei leggendari cristalli guaritori, nascosti nel fondo degli abissi, ma nel farlo dovranno difendersi dal temibile Principe Malattia e dal suo assistente nano Nerofumo.

1438632

La storia è ben congegnata e godibile e le atmosfere tenebrose sono alleggerite e controbilanciate da divertissment narrativi e abbondanti dosi di ironia. I dialoghi sono un po’ verbosi ma la trama rifugge cliché come la vittoria totale del bene, il ristabilirsi dello status quo e un lieto fine canonico.

1438641

Il punto di forza di “Sofia dell’oceano” sta nelle questioni non banali che il fumetto affonta, tra cui il crescere, l’appartenere a una famiglia (o crearsene una nuova) e nell’accettare e convivere con la malattia.

Gli splendidi disegni a matita di Kalina Muhova, foschi e misteriosi, hanno il pregio di far immergere il lettore nelle avventure sottomarine dell’orfana Sofia.

1438638

Tutto, dalla buffa e antropomorfica ciurma di Occhioblu alle temibili ed enormi creature marine, è raffigurato con cura grafica certosina e notevole inventiva di gusto retrò, col risultato di sbalordire, emozionare e deliziare a ogni pagina.

1438635

“Sofia dell’oceano” è un volume cartonato di 192 pagine in bianco e nero. È pubblicato da Tunué che lo propone a 27 Euro.

Nota: si ringrazia Serena Di Virgilio per la collaborazione nella realizzazione dell’articolo.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti