Fumetti

‘Special Exits’ di Joyce Farmer

Raccontare la vecchiaia, con onestà e compassione

joyce-farmer_special-exits_00

Nicola D'Agostino

-



“Special Exits”, pubblicato da Eris Edizioni, è un romanzo a fumetti dell'autrice americana Joyce Farmer che racconta degli ultimi quattro anni di vita di una coppia di anziani aiutati dall'unica figlia.
È la cronaca di un percorso tra malattie e burocrazia, incidenti grandi e piccoli, costellato da gesti di umanità e affetto, imbarazzi e umiliazioni, tanta ironia e voglia di vivere.

1023860

Opera autobiografica frutto di un lungo lavoro, “Special Exits” è un libro raro, che riesce ad affrontare l'argomento tabù della vecchiaia con onestà, coraggio e compassione. La storia è commovente e a tratti lancinante senza essere cinica né lacrimevole, con una sana dose di umorismo.

La graduale perdita di autosufficienza, la malattia e la morte sono raccontati facendo percepire al lettore tutta l'inevitabilità del processo ancor più che del finale, e il peso delle piccole e grandi scelte nel determinare non dove si va, ma come.

I protagonisti hanno un rapporto fondamentalmente buono e si aiutano, ma Farmer non fa un ritratto idilliaco della famiglia. Ci sono problemi non risolti tra i due coniugi, situazioni pesanti e scelte poco belle che l'autrice non nasconde.

1023861

Da sempre attenta alle problematiche sociali, Farmer non tiene la vicenda chiusa in una bolla strettamente privata. La storia si colloca nell'America dei sobborghi, in quella Los Angeles sconvolta nei primi anni Novanta dalla rivolta seguita al pestaggio di Rodney King da parte della polizia.
Gli anziani coniugi guardano la televisione, hanno vicini di casa, e anche l'interazione con i servizi sociali, i medici e gli ospedali è descritta con lucidità.

1023862

Farmer ha seguito un approccio metodico, che si riflette nelle scelte stilistiche e narrative. Il disegno ha una forte matrice underground, con un bianco e nero netto ricco di tratteggi, volti iper espressivi, abiti e ambienti pieni di dettagli.
Le pagine seguono una gabbia di otto vignette, con poche variazioni squisitamente strumentali, in cui le scene si svolgono con un ritmo regolare, scandito da gesti e dialoghi, che non sorvola ma neppure si sofferma troppo.

1023866

“Special Exits” di Joyce Farmer è un volume brossurato con alette di 208 pagine in bianco e nero. È pubblicato da Eris Edizioni che lo propone a 17 Euro.

Si ringrazia Serena Di Virgilio per la collaborazione nella realizzazione dell'articolo.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti