Conoscere la vera Cuba: una rassegna a Milano

Otto artisti cercano di fare il punto sull'identità dell'isola. A Milano, una mostra da non perdere

bandiera usa storia cuba

Cuba, strada del centro dell'Avana. Gennaio 2017 – Credits: YAMIL LAGE/AFP/Getty Images

Redazione Panorama

-

È la mostra ideale per chi è curioso di sapere cosa sta succedendo nel mondo, realizzata in uno spazio che di per sé parla di contemporaneità.
Stavolta il focus è su Cuba, luogo della mente ma anche luogo della politica internazionale, isola simbolo per decenni, incubatrice di un sogno da condividere. 

Si intitolo ?soy Cuba?, e la domanda è di per sé una bomba perché pone l'accento sull'identità cubana, aprendo un interrogativo su cosa stia succedendo alla società e alla gente che ha vissuto sconvogimenti epocali.

La location della rassegna è la Palazzina dei bagni misteriosi del Teatro Franco Parenti di Milano, fino al 19 novembre.

Otto gli artisti chiamati a rispondere alla domanda della curatrice della mostra, Laura Salas Redondo che dice: "Cuba è oggi una società in mutazione in un mondo globalizzato e allo stesso tempo è l'ultima traccia della Guerra fredda".

Nel 1964 un film si poneva la stessa domanda e non a caso usava l'interrogativo come titolo della pellicola: ?soy Cuba?. Ora grazie all'intervento di Martin Scorsese e di Francis Ford Coppola, è di nuovo visibile e fa parte del materiale espositivo presente a Milano.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Cuba dopo l'uragano Irma - FOTO

Le immagini più significative dei danni lasciati dal passaggio dell'uragano Irma sull'isola

Cuba, attacco acustico a diplomatici americani. Il thriller continua

Dal 2016 ben 19 funzionari Usa accusano sordità, forti mal di testa, problemi cognitivi e gonfiore cerebrale. Sul caso sta indagando l'Fbi

Il Parlamento Europeo firma il primo accordo della sua storia con Cuba

Commenti