Shit And Die
Arte & Idee

"Shit and die": mettersi in gioco sorprendendo

Aperta al pubblico il 6 Novembre (sino all' 11 gennaio 2015) la mostra "Shit and die", progetto espositivo organizzato da Maurizio Cattelan, Myriam Ben Salah e Marta Papini e prodotto da Artissima per l'edizione 2014 di One Torino

Nasce da una volontà di sperimentazione continua e dal desiderio di coinvolgere sguardi inaspettati sulla contemporaneità l'invito di Sarah Cosulich (direttrice di Artissima) a Maurizio Cattelan: curatore-non-curatore, artista in "pensione", curioso che sa scoprire e far scoprire, Maurizio Cattelan ha accettato la sfida e, affiancato da due giovani curatrici, Myriam Ben Salah e Marta Papini, ha portato avanti un lavoro di "speleologia" della città, delle sue storie e delle sue curiosità

 

Il progetto, pensato dai tre curatori per quella che fu la residenza del Conte Cavour e radicato nel patrimonio culturale, storico e artistico della città, guarda al presente e al suo immaginario collettivo. Riunendo misteriose memorie, curiose storie e fantasmi di Torino, l'esposizione di Maurizio Cattelan, Myriam Ben Salah e Marta Papini intreccia oggetti provenienti dalla città a opere di 60 artisti, costruendo un originale viaggio ricco di dubbi e domande. La mostra si propone come una composizione soggettiva, ossessiva e arbitrariamente non esaustiva, in cui protagonista è sempre il visitatore.

Palazzo Cavour, Torino,  
SHIT AND DIE

6 novembre 2014 - 11 gennaio 2015

© Riproduzione Riservata

Commenti