Rita Fenini

-

Organizzata da Arthemisia Group e Kornice, realizzata dall’ INAH (Instituto Nacional de Antropología e Historia, l’ istituzione più importante del Ministero della Cultura del Messico), La mostra “Maya. Il linguaggio della bellezza” rappresenta un’ occasione unica per conoscere nel dettaglio molti aspetti di questo grande popolo, grazie alle più recenti scoperte in ambito archeologico.

L' esposizione - curata da Karina Romero Blanco - è il risultato della particolare attenzione per le tematiche artistiche della civiltà maya e presenta oltre 250 reperti (sculture in pietra, stele monumentali, elementi architettonici, figurine in terracotta, vasi, maschere in giada, collane, orecchini, strumenti musicali, incensieri, ecc.) che danno al visitatore la possibilità di esplorare gli aspetti artistici di una delle civiltà più affascinanti dell’America precolombiana, sviluppando una tematica universalmente importante, quella della bellezza.
La mostra è promossa dal

Comune di Verona con il supporto di Arena Museo Opera (AMO)

Maya. Il linguaggio della bellezza
8 ottobre 2016 – 5 marzo 2017


Palazzo della Gran Guardia, Piazza Brà, 1 - Verona -




© Riproduzione Riservata

Commenti