Il trailer di Riddick, l'eroe fantascientifico di Vin Diesel

Il nuovo capitolo della saga fantascientifica arriverà nelle sale il 17 ottobre. Vediamo cosa c'è da aspettarsi...

Vin Diesel all'anteprima di "The Chronicles of Riddick" (Getty Images)

Federico Bernocchi

-

L'uscita nelle sale italiane è prevista per il 17 ottobre del 2013; manca insomma ancora molto, ma per lo meno abbiamo un trailer da guardare e scoprire insieme. Parliamo di Riddick , nuovo capitolo di una saga fantascientifica che può vantare come protagonista uno dei più muscolosi e rocciosi forzuti del cinema contemporaneo. A vestire i panni di Richard B. Riddick, gigantesco alieno proveniente dal pianeta Furia e dotato di una vista che gli permette di muoversi a suo agio al buio completo, è infatti Vin Diesel , di cui vi abbiamo parlato da poco per Fast & Furious 6 . Cominciamo dalla fine, proprio da questo nuovo film. Per ora quello che si sa è che ritroveremo il nostro (anti) eroe, creduto morto da tutti, su di un pianeta bruciato dal sole. Qui dovrà vedersela con una nuova stirpe di orribili e cattivissimi alieni. Non solo: sul pianeta arriveranno anche dei mercenari e qualcuno legato al passato di Riddick.

Oltre a Vin Diesel il cast può vantare il bel Karl Urban , che ritroveremo anche nel nuovo Star Trek: Into Darkness , la bionda Katee Sackhoff , che gli appassionati di Sci - Fi, conoscono per la sua partecipazione a Battlestar Galactica e per finire il gigantesco eroe del Wrestling, Batista . Dietro la macchina da presa e alla sceneggiatura, il papà della saga David Twohy , sceneggiatore anche di film come Il Fuggitivo e Soldato Jane . Il trailer non dura molto, ma quel poco che si vede lascia ben sperare. Diamogli un'occhiata.

A questo punto torniamo indietro nel tempo, fino ad arrivare all'anno 2000, anno in cui nei cinema arrivò un piccolo film di fantascienza dal titolo Pitch Black . Una pellicola realizzata con (relativamente) pochi soldi ma con molte idee e fantasia. La storia è quella di una navicella spaziale che dopo un'incidente finisce su di un pianeta sconosciuto e deserto. Tra i sopravvissuti, oltre a pochi civili, un poliziotto morfinomane (Cole Hauser ) che scorta un pericoloso assassino che risponde al nome di Riddick (Diesel). Una volta scesa la notte, il pianeta finisce preda di orribili alieni. L'unica speranza di salvezza per tutti è quella di affidarsi al più forte del branco. Indovinate chi...

Nel 2004, doppi una luna preparazione arriva nelle sala di tutto il mondo il seguito di Pitch Black. Il titolo è The Chronicles of Riddick e la storia è questa. Dopo una rocambolesca fuga, il ricercato Riddick arriva sul pianeta Helion Prime. Qui si trova impegnato in una dura lotta contro i Necromonger, una razza aliena che vuole distruggere tutti gli umani. I soldi questa volta sono un bel po' di più e si vede. Dalla fantascienza asciutta e adrenalina del primo film si passa a un approccio ben più barocco e fantasioso e si tenta di gettare le basi per una saga fantascientifica avventurosa dal sapore volutamente retrò. Si introduce il personaggio di Karl Urban e al fianco di Vin Diesel compaiono la bellissima Thandie Newton e la divina Judi Dench .

Sempre nel 2004, esce The Chronicles of Riddick: Dark Fury . Si tratta di un cortometraggio animati di 33 minuti scritto dal solito Thwoy e da Brett Matthews . Il regista è Peter Chung che qualcuno di voi forse ricorda per la serie Æon Flux e per il corto Matriculeted compreso nell'antologia Animatrix, proseguimento ideale di Matrix. Vin Diesel presta la voce al suo personaggio e la storia cronologicamente si pone a metà tra Pitch Black e The Chronicles of Riddick. Dura troppo poco, ma le emozioni decisamente non mancano e soprattutto è un tassello importante per i completisti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Fast & Furious 6: 5 cose da sapere

Uscirà nelle nostre sale il 22 maggio. Ecco cosa dobbiamo aspettarci...

Commenti