Cinema

"Love is all" di Kim Longinotto: l'amore nel cinema del XX secolo - Video

Nel giorno di San Valentino nelle sale italiane e in streaming gratuito su MyMoviesLive

Love is all

Simona Santoni

-

Gli innamorati di cinema, ma anche i cinefili innamorati, nel giorno di San Valentino possono immergersi in un viaggio attraverso il XX secolo per scoprire come l'amore e il corteggiamento si sono evoluti nella rappresentazione sullo schermo.

MYmovies.it, in collaborazione con Wanted Cinema, propone infatti al cinema per sabato 14 febbraio il documentario Love is all della regista britannica Kim Longinotto, uscito in Inghilterra nel 2014. In contemporanea sarà possibile la visione, alle 21.30, anche in streaming gratuito su MyMoviesLive.

Dal primo bacio catturato da una macchina da presa (1899, Kiss in the tunnel) all'origine della cultura giovanile, passando per la rivoluzione sessuale e la liberazione gay, il film è un collage di cento anni di passione dalla nascita del cinema, raccontati attraverso materiali di repertorio montati da Ollie Huddlestone accompagnati dalle musiche di Richard Hawley.

In questo video in esclusiva un estratto di Love il all:

Classe 1952, Kim Longinotto è stata recentemente premiata al Sundance per il suo ultimo film Dreamcatcher, doc su un'ex prostituta fondatrice di un'associazione benefica che aiuta le donne schiave del sesso. 

Paladina del "direct cinema" documentario (una sorta di cinema verità), attenta a dar eco alle donne vittime di oppressione e discriminazione, con Love is all suggerisce che ci sono molti tipi diversi di amore: a cambiare è l'amore o è il mondo attorno a noi?

© Riproduzione Riservata

Commenti