Un nuovo film sociale di Modestino Di Nenna: al via il casting

Si intitolerà "Tutto può succedere nel villaggio dei miracoli" e coinvolgerà attori famosi e ragazzi diversamente abili

Un viaggio serio... ma non troppo

Parte del cast del film "Un viaggio serio... ma non troppo" – Credits: Associazione Irpina "Noi con Loro"

Simona Santoni

-

Nel febbraio scorso era stata la volta di Un viaggio serio... ma non troppo, fortunato road movie distribuito al cinema da Indie Pictures, che univa dodici attori diversamente abili ad attori affermati come Lina Sastri. Ora i ragazzi dell'Associazione Irpina "Noi con Loro" Onlus si apprestano a tornare sul set per un nuovo film sociale, sempre firmato da Modestino Di Nenna.

Il lungometraggio si intitolerà Tutto può succedere nel villaggio dei miracoli. La filosofia di fondo è sempre la stessa: attori professionisti quali Flavio Bucci, Luca Lionello, Vanina Marini, Antonio Fiorillo, Nicola Di Pinto e i componenti del trio comico I Ditelo Voi, saranno affiancati da interpreti diversamente abili. I toni saranno quelli della commedia, ma non mancherà un forte significato sociale. La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Di Nenna con Antonio Nigrelli. 

Per prendere parte al progetto il 30 giugno è previsto un casting per piccoli ruoli, dalle ore 11 alle 19, presso il centro congressi Villaggio Salinello di Tortoreto Lido (Teramo). Per accedere è necessaria una foto, il documento di riconoscimento e il codice fiscale. La produzione è firmata dall'Associazione Irpina "Noi con Loro" di Avellino in collaborazione con Hs Company di Pietradefusi (Av). 

Nel mese di settembre (dal 6 al 16) presso il Villaggio Salinello saranno effettuate alcune delle riprese del film, che poi si sposteranno sul lungomare di Tortoreto.

L'Associazione "Noi con Loro" opera in Campania da circa trenta anni con molteplici iniziative a favore di soggetti diversamente abili. Da oltre un decennio, inoltre, ha organizzato un programma di drammoterapia in cui, ogni anno, viene realizzato un film come momento di gratificazione per i partecipanti e come veicolo per la pubblicizzazione di questa metodica. Si tratta di un impegno che è cresciuto nel corso del tempo anche grazie alla partecipazione di attori famosi come Bud Spencer, Pino Insegno, Massimo Ghini e Giancarlo Giannini.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Educazione affettiva, il documentario su scuola e affetti - Video

Realizzato da Federico Bondi e Clemente Bicocchi, dà voce a maestri e bambini

Let's go di Antonietta De Lillo, documentario sui nuovi poveri - Video

Dall'11 maggio al cinema, il film racconta la caduta dell'ex fotografo Luca Musella, ritrovatosi nullatenente e costretto a reinventare la sua esistenza

Commenti