Cinema

I figli della notte, il debutto alla regia di Andrea De Sica - Video

Una favola nera ambientata in un collegio per ricchi rampolli isolato nelle Alpi. Dal 31 maggio al cinema

I figli della notte

Simona Santoni

-

Andrea De Sica, nipote del grande Vittorio e figlio del musicista Manuel, dopo la gavetta accanto a Bernardo Bertolucci, Ferzan Ozpetek, Daniele Vicari e Vincenzo Marra debutta alla regia con I figli della notte, dal 31 maggio al cinema con 01 Distribution. 


Nato da una idea originale di Andrea De Sica, scritto dallo stesso Andrea con Mariano Di Nardo in collaborazione con Gloria Malatesta, il film è stato girato interamente in Alto Adige. È una storia di formazione, o meglio "di deformazione", come ha detto lo stesso regista, ambientata in un collegio per rampolli di ricche famiglie. Una favola nera sorta dai ricordi di liceo di De Sica. "Volevo raccontare un disagio che non è legato all'emarginazione sociale di qualsiasi natura, ma che non per questo è meno profondo o radicato oggi nella nostra società", spiega. 

Giulio (Vincenzo Crea) è un diciassettenne di buona famiglia che si ritrova catapultato nell'incubo della solitudine e della rigida disciplina di un collegio per rampolli dell’alta società, una sorta di "prigione dorata" isolata tra le Alpi, dove vengono formati i "dirigenti del futuro": internet imbavagliato, telefono concesso per mezz'ora al giorno, ma quel che è peggio violenze e minacce dai ragazzi più "anziani", nell'apparente accondiscendenza degli adulti. Giulio riesce a sopravvivere grazie all'amicizia con Edoardo (Ludovico Succio), un altro ospite del collegio. I due ragazzi diventano inseparabili e iniziano ad architettare fughe notturne dalla scuola-prigione, verso un luogo proibito nel cuore del bosco, dove conoscono la giovane prostituta Elena (Yuliia Sobol). Ma la trasgressione fa parte dell'offerta formativa, il collegio sa tutto del locale e delle uscite notturne, gli educatori, tra cui Mathias (Fabrizio Rongione), vigilano costantemente, restando nell'ombra...

In questo video in esclusiva un estratto del film I figli della notte:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tutti De Sica: i mille volti del grande Vittorio

All'Ara Pacis di Roma, una mostra multimediale racconta a tutto tondo la vita pubblica e privata del maestro del cinema italiano

Massimo Boldi: "Mi manca Christian De Sica, sua moglie ci tiene lontani"

L'attore attacca Silvia Verdone: "Non mi ha perdonato che me ne sia andato nel momento di massimo successo"

Christian De Sica: 5 (buoni) motivi per chiamarlo “cult”

Viaggio nell’arte e nella vita di un attore in continua evoluzione e ospite a Perugia di Panorama d'Italia

Commenti