I10 cattivi (e maledetti) del cinema

Di Caprio, con "The Wolf of Wall Street", ha rilanciato il cliché dell'uomo davvero pronto a tutto per avidità e potere. Ecco i 10 personaggi più immorali del cinema

Rita Fenini

-
 

Chi non ricorda il Bud Fox (Michael Douglas) di "Wall Street"? Giovane e rampante yuppie, laureato nella business school più prestigiosa del mondo, speculatore di borsa e desideroso di guadagnare molto e subito? Qualche decennio dopo, sembra essersi reincarnato nel Jordan Belfort (Leonardo Di Caprio) di "The Wolf of wall Street", ugualmente affamato di soldi e potere. Ugualmente immorale.

E la filmografia (non solo d' oltreoceano) pullula di figure simili, di maghi della finanza (veri o presunti), avvocati, politici, industriali che per soldi e potere hanno giocato sporco, ucciso, barato, venduto l' anima al diavolo. Da Richard Gere ad Al Pacino, passando per Daniel day Lewis, Vittorio Gassman e Daniel Auteil, vediamone 10...

© Riproduzione Riservata

Commenti