Cosa hai letto di bello ultimamente?

Parafrasando Pennac, possiamo dire che siamo abitati da libri (e serie tv) consigliati da amici. Creiamo insieme una "Lista eclettica di libri per l'estate"

Storie-di-cronopios-di-famas-Julio-cortàzar-recensione

Mercedes Viola

-

“Noi siamo abitati da libri e da amici” è una frase meravigliosa di Daniel Pennac. Mi piace perché la maggioranza dei libri che hanno segnato la mia vita mi sono stati introdotti da amici e mi abitano insieme, associati. 

Se un amico mi consiglia un libro, o se solo scopro che ha letto qualcosa e gli è piaciuta, trovo irresistibile andare a cercare il titolo. E quando finisco le scorte e devo cercare nuove letture mi trovo disorientata, persa tra scaffali reali o virtuali, se non ho una traccia lasciata dagli amici.

Ma la cosa ideale sarebbe avere di tutti loro un titolo a testa, e così, conoscendoli, scegliere al bisogno: voglia di romanzi a mattonella che ti inchiodano senza impegno, bisogno di pensare fuori dagli schemi, sete di realismo magico e caldo torrido, di storie che finiscono male, grandi drammi a lieto fine, esoterismo, o saggi catastrofici sull’alimentazione o la situazione mondiale.

Poi ci sono gli amici che mi indicano quale libro non leggere. Sono quelli con i quali attraverso anni di consigli letterari reciproci, tentativi di convincimento (perché di certi autori diventi un tifoso, un ultrà) abbiamo capito di avere gusti diametralmente opposti.

Ho solo un piccolo inconveniente, ed è che da qualche mese gli amici mi stanno "abitando" anche attraverso le serie tv, e capita che a furia di “ancora un episodio e poi basta” faccia le ore piccole a scapito della lettura, come ieri che sono entrata nel vortice Orange is the new black (sì, colpa tua).

Ma tra poco avrò più tempo per leggere e mi stavo organizzando, farò un giro di messaggi chiedendo ai miei amici “cosa hai letto di bello ultimamente?” Basta un titolo, non ho bisogno di descrizioni, tanto lo stesso libro è un libro diverso per ognuno di noi. E mi piacerebbe creare una Lista eclettica di libri per l’estate”  fatta con tutti i nostri titoli.

Io vi lascio i miei, non sono i più recenti ma sono per me i più belli, li ho presi in mano per la prima volta ventitre anni fa e da allora li rileggo ogni tanto: Il gioco del mondo e Storie di cronopios e di famas scritti dal grande Cronopio Julio Cortazar.

E il vostro titolo qual è?

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Lista eclettica di libri per l'estate. La più bella che ci sia

Un sms ai miei amici: cosa hai letto di bello? Ed ecco la lista dei titoli, 40 per adulti e 6 per bambini. Per me è la più bella perché creata insieme.

Commenti