​Cina, Dragone
iStock
True
Inchieste

La banca di affari sporchi del Dragone

Un’attività che, per anni, ha convogliato decine di milioni di euro dal Bresciano alla Cina, riciclando denaro frutto di evasione fiscale e traffici della malavita non soltanto cinese. E all’«istituto», per trasferire ingenti somme in nero, si rivolgevano anche molti imprenditori...
Potrebbe anche interessarti