Gli italiani promuovono il neo ministro Valditara e la scuola del Merito
Giuseppe Valditara (Ansa
Gli italiani promuovono il neo ministro Valditara e la scuola del Merito
Laverita

Gli italiani promuovono il neo ministro Valditara e la scuola del Merito

Otto italiani su 10 promuovono la scuola del Merito nata secondo le linee dettate dal nuovo governo di centrodestra.

È quanto rivela il sondaggio Demos pubblicato su Repubblica e condiviso da Affari Italiani e che promuove brillantemente il neo ministro Valditara.

Il principio del "merito scolastico" suscita una risposta positiva da parte della maggior parte degli intervistati. In effetti, 7 intervistati su 10 (e talvolta di più) hanno segnalato positivamente gli effetti delle linee guida che impattano sulla disponibilità e preparazionedegli insegnanti (74%), sui rapporti scuola-lavoro (73%) e sulla formazione degli studenti (70%). La maggioranza dei coinvolti nel sondaggio (63%) è anche d'accordo con il ritrovato concetto di giustizia sociale, e al «consentire a chi ottiene buoni risultati di avere maggiori opportunità nella vita, indipendentemente dalla famiglia di provenienza».

Un principio del merito ritrovato, apprezzato e condiviso che soprattutto tra i principali destinatari di queste iniziative: i giovani e, in particolare, gli studenti. Più di un terzo di loro (37%) si è detto a favore del merito, perché «favorire chi ha maggiori mezzi perché proviene da famiglie benestanti replica le disuguaglianze sociali».

Questa tendenza si ripresenta di fronte alla decisione del governo di nominare congiuntamente il Ministero dell'Istruzione "al Merito". Una scelta che incontra consensi tra il 48% degli intervistati e che viene ben accolta, ancora una volta, soprattutto dai giovani (34%) e gli studenti (32%).

I più letti