Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Televisione

La nuova frontiera del reality? La vita delle celebrities

Dopo La Toya Jackson anche Clint Eastwood e le nipoti di Nelson Mandela si fanno seguire dalle telecamere con la famiglia. Ma non sono i soli

La Toya Jackson

La Toya Jackson protagonista del reality Life with La Toya – Credits: LaPresse

L'ultima frontiera del reality show, in cerca di nuova  linfa vitale e sfibrato da orde di semi-Vip a caccia di notorietà è quella di seguire la vita delle vere celebrities. E' questo l'ultimo trend in fatto di tv che arriva dagli States: dopo le sorelle Kardashian e le Hilton che hanno messo in piazza la propria vita, ecco cedere alla presenza delle telecamere entro le quattro mura di casa anche nomi illustri quali La Toya Jackson ma soprattutto Clint Eastwood. Lo schivo eroe di Gran Torino sarà protagonista nella frontiera pop-voyeristica della televisione statunitense.

La decisione dell'Ispettore Callagham sta facendo discutere gli USA che si interrogano sulla scelta di  Clint di rinunciare alla propria privacy, finora strenuamente difesa, per  essere il protagonista di Mrs Eastwood & company,  reality in dieci puntate. Il pubblico conoscerà la vita privata del  grande regista e attore accanto alla sua famiglia, la moglie  quaranteseienne Dina Ruiz e le figlie Francesca e Morgan, rispettivamente di 18 e 15 anni. Altro protagonista del programma, il sestetto vocale sudafricano Overtone di cui è manager proprio la consorte del pluripremio Oscar. La voce che  gira insistentemente negli ambienti dello showbiz statunitense è che il  reality sia un'astuta manovra promozionle del gruppo, caldeggiata  proprio dalla Ruiz. Mrs Eastwood & company sarà trasmesso in Italia  dal canale E! Entertainment agli inizi del prossimo anno.

Francesca-Morgan-Dina-Eastwood_emb4.jpg

Dopo l'ex cantante dei Black Sabbath Ozzy Osburne, l'ex campione di wrestling Hulk Hogan, a decidere di rendere pubblica la loro vita familiare ci si mettono anche La Toya Jackson e Clint Eastwood. Non solo: in Africa si sta preparando un analogo programma-realtà sulle tre nipoti di Nelson Mandela, premio Nobel per la Pace nel 1993 che dovrebbe andare in onda a fine anno.

ILa sorella maggiore di Machael Jackson, dal canto suo, sarà la protagonista di Life with La Toya, in onda dal prossimo gennaio sulla tv americana OWN. Nello show sarà costantemente seguita dalle telecamere e racconterà la sua esistenza quotidiana, dal risveglio al mattino fino a tarda notte. Sarà anche il pretesto per parlare della sua vita da artista, di tutta la sua produzione musicale e di quanto ha in cantiere per il futuro. Sotto questo  aspetto, il programma ha certamente la funzione di traino per una  maggiore fidelizzazione del pubblico che poi comprerà i suoi dischi. Ma sarà anche l'occasione per ricordare il più famoso fratello e magari rivelare, come sembra abbia promesso, particolari inediti della loro vita privata. Il programma arriverà anche in Italia nel prossimo anno.

Dulcis in fundo: Studio Universal (Mediaset Premium sul digitale terrestre) si è assicurata il reality Chi ti credi di essere, titolo originale Who do you think you are. In ogni puntata una celebrity si fa seguire dalle telecamere per andare alla ricerca di se stessa e delle proprie radici, affiancata da un team di esperti. E' l'occasione per parlare delle proprie origini, della famiglia degli antenati, con un occhio attento al futuro e naturalmente alla propria attività professionale. Tra le star che vedremo, ci saranno Jessica Parker, Brooke Shields,Vanessa Williams, Steve Buschemi.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>