Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Televisione

Barbara D'Urso ha la meglio su Lorella Cuccarini

La nuova versione di Domenica live con il cambio di conduzione riesce a contrastare Domenica in grazie a una serie di novità che hanno fatto audience. E su Twitter si dice che...

Barbara D'Urso

Barbara D'Urso, conduttrice di Domenica live – Credits: LaPresse

La nuova Domenica live targata Barbara D'Urso ha esordito subito con il ritorno alla tradizione. Seguendo lo schema del suo Pomeriggio 5, la nuova padrona di casa ha dato spazio a cronaca e intrattenimento in un mix consolidato ed, evidentemente, vincente. La cronaca, anche quella nera, ha trovato il suo spazio nel segmento chiamato appunto Storie di cronaca. Lo stile è quello appassionato ed emotivo della signora dell'intrattenimento Mediaset che tiene incollati alla tv lo zoccolo duro degli appassionati del genere. La conclusione è che la sua prima Domenica live ha consegnato a Canale 5 cifre d'audience più elevate  rispetto alle quattro puntate gestite da Alessio Vinci e Sabrina Scampini. Questa settimana, però, mancava su Rai1 l'Arena di Massimo Giletti.

Intanto i numeri: Domenica live nel primo segmento dal titolo Attualità, incassa l'11,43% con 2.379mila spettatori, mentre la prima parte di Domenica in con Lorella Cuccarini si è assestata al 10,63% e 1.798 mila spettatori. Nel secondo spazio chiamato Storie alla D'Urso va il 12,99% di audience con 2.312 mila seguaci e alla Cuccarini il 13,98 con 2.436 mila  affezionati. Nell'ultima parte, infine a Canale 5 va il 16,70% di share con 2.908.mila spettatori e a Rai1 2.436 mila e il 15,59%. Invece, la versione gestita da Alessio Vinci e Sabrina Scampini aveva esordito il 7 ottobre con share compreso tra il 7 e il 9%, per scendere sette giorni dopo anche al di sotto del 7%, assestarsi ancora intorno all'8% il 21 ottobre e risalire fino al 10% nell'ultima puntata del 28 ottobre. Cifre giudicate troppo basse per l'investimento domenicale sulla principale rete Mediaset.

La novità sostanziale è il reinserimento dell'infotainment attraverso il quale la nuova padrona di casa ha dato spazio ad argomenti legati all'attualità, alla cronaca, al costume. In quest'ottica vanno inquadrati i segmenti dedicati a tre delitti, il  caso Scazzi, la morte del diciannovenne ucciso per sbaglio, e il ritrovamento del cadavere di una sedicenne, qualche giorno fa. Sono eventi che hanno colpito l'immaginario del pubblico e sui quali qualsiasi tipo di testimonianza in più, costituisce una novità per i seguaci del genere.

Altro elemento di presa popolare è stata  la presenza di Carmen Russo, intervenuta in studio con il marito Enzo Paolo Turchi per annunciare ancora una volta dagli schermi televisivi,  la sua gravidanza a 53 anni. La notizia aveva fatto discutere molto, suscitando anche un intervento al vetriolo di Luciana Littizzetto durante una puntata di Che  tempo che fa. La D'Urso ha creato un siparietto nel quale la difesa appassionata dei due coniugi si è scontrata con l'opinione di chi non accetta che si facciano figli in età in cui si dovrebbe invece fare i nonni. Ultimo, il talk show Nord contro Sud con la discussione di un argomento  considerato molto "di pancia": quello sui napoletani che puzzano. Uno spazio, tra il serio e il faceto, in cui la dialettica tra nordisti e sudisti, ha tenuto banco, alimentata dalla napoletanità della padrona di casa.

Infine Twitter: la rete non è stata molto benevola nei confronti di Domenica live. A non piacere è stata soprattutto quella che hanno definito "la strumentalizzazione del dolore" che seguaci del social network hanno intravisto nella trattazione dei casi di cronaca nera.  Gli utenti hanno notato anche una certa deriva trash presente, socondo la rete,  non solo nel segmento in cui Vittorio Sgarbi, in studio, raccontava con il suo solito linguaggio, l'incidente in cui è stato coinvolto, ma anche negli altri spazi dedicati all'attualità e nella parte finale del contenitore. "Non riesco a capire, scriveva qualcuno, come la rete che trasmette Domenica live sia la stessa che ha mandato in onda un programma importante come il concerto di Adriano Celentano dall'Arena di Verona. E ancora: che si inventeranno la prossima settimana per continuare a fare audience? E stamani, a risultati d'Auditel già noti: buon risultato, ma dovrà essere verificato la prossima settimana con il ritorno, su Rai1 di Massimo Giletti con la sua Arena. Un concerto di critiche che non impressiona però la padrona di casa che con la sua esperienza televisiva e il suo occhio disincantato sa come sedurre il suo pubblico fedele

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>