Sport

Toto-allenatori. Mazzarri tra Roma e Inter

Per bwin, l'attuale tecnico del Napoli avrebbe buone possibilità di accettare l'offerta del club giallorosso, ma pure di sostituire Stramaccioni sulla panchina neroazzurra. Van Basten al Milan? Più che una suggestione

Il cigno di Utrecht, Marco Van Basten (Credits: EPA/OLAF KRAAK)

Antonio Conte si è fatto da parte. Con la stretta di mano ad Andrea Agnelli ha di fatto messo fine alle voci che da settimane lo davano in uscita dalla Juventus. Sarà sulla panchina bianconera anche il prossimo anno, "per continuare a costruire". Poi, si vedrà. Perché va bene che sono tornati i sorrisi dalle parti di Torino, ma da qui a celebrare un matrimonio sine die ce ne passa. Fuori lui dall'elenco dei tecnici illustri di casa nostra sul piede di partenza, rimangono ancora in dubbio la destinazione d'uso delle panchine delle altre grandi della Serie A, per le quali si attendono notizie da qui alle prossime ore.

Per Bwin, il presidente dell'Inter Massimo Moratti ha detto il vero quando ha dichiarato di voler confermare Andrea Stramaccioni per la stagione 2013-14.  La quota che vale una scommessa sul secondo mandato del giovane tecnico romano è relativamente bassa, 1,50. Insomma, quasi fatta. Ma in caso di scossoni al momento imprevedibili, è già pronto l'elenco dei possibili sostituti. Il primo nome della lista stilata da bwin è quello di Walter Mazzarri, in rotta con il Napoli del presidente De Laurentiis. Il suo arrivo alla Pinetina è pagato 3,75. Dietro, il vuoto. Il ritorno del figliol prodigo Roberto Mancini è quotato a 7. Mentre l'arrivo di Francesco Guidolin a 10. Sì, c'è anche Laurent Blanc, ma giusto per fare numero (15). 

Capitolo Milan. Allegri, alla fine, rimarrà oppure no? Con la qualificazione ai preliminari Champions a uno sbuffo, la conferma del tecnico toscano potrebbe diventare una piacevole formalità per il suo mentore Galliani,che non ha mai mancato di sottolineare i meriti dell'ex allenatore del Cagliari. Bwin propone un'altra stagione di Allegri in rossonero a 1,85. Tuttavia, sempre aperta la strada che conduce a un vecchio pallino del presidente Berlusconi, Clarence Seedorf, il cui arrivo è quotato a 2,75. Per la serie, l'importante che abbia giocato nel Diavolo, ecco in rapida successione gli altri tre nomi della lista di pretendenti al trono di Allegri: Marco Van Basten (5), Roberto Donadoni (15) e Frank Rijkaard (20). Prima o poi, succederà.

In casa Roma tira aria di rinnovamento, ma anche no. Almeno a giudicare dalla proposta bwin, che considera ancora valida l'ipotesi di una conferma di Andrea Andreazzoli alla guida del club giallorosso.Per l'ex tattico di Luciano Spalletti, un'altra stagione all'Olimpico da protagonista è possibile. Ne è convinta bwin, che gli riconosce una quota pari a 2,10. La stessa che assegna a Walter Mazzarri, che secondo i bene informati sarebbe l'unica grande alternativa ad Andreazzoli. Tanto che in occasione della cena di fine anno del Napoli, alcuni tifosi partenopei hanno esposto uno striscione che non lasciava spazio a fraintendimenti ("Meglio i Cesaroni?"). 

Andreazzoli, oppure Mazzarri. Tutto il resto, è noia. Anzi, è un colpo da eroi.Ecco perché. Nella lista bwin relativa all'allenatore della Roma al 1° luglio 2014, figura al terzo posto Vincenzo Montella, pagato a 10, al quarto Marcelo Bielsa, a 20, e infine Laurent Blanc, che raggiunge vette quasi inarrivabili e ricche di fascino. Chi punta su di lui, vince 25 volte la posta. Mica male, no?

© Riproduzione Riservata

Commenti