Sport

Roma-Totti, che gelo sul rinnovo del contratto

Ancora nessun appuntamento con il capitano che avvisa: "Ho offerte dall'estero"

Si erano dati appuntamento per la fine della stagione, ma Pallotta è tornato negli Stati Uniti senza aver visto Totti che adesso cerca di capire quale sia l'idea dei proprietari americani sul suo futuro. Il prolungamento del contratto dovrebbe essere solo una formalità, ma c'è un po' di nervosismo e anche le parole rilasciate da Totti in Francia ("Ho molte offerte dall'estero, se dovessi lasciare la Roma non giocherei mai in un club italiano") vanno lette in questo contesto.

Totti ha ancora un contratto fino al 30 giugno 2014 da 4 milioni di euro netti a stagione. Lo ha firmato nel 2009, data dell'ultimo rinnovo, e vorrebbe prolungarlo con un biennale per chiudere la carriera (forse) nel 2016. La Roma non è contraria ma preferirebbe la formula 1+1 su cifre molto più basse. E' già previsto che Totti rimanda nel club come dirigente. Ora c'è da gestire questo passaggio.

Il messaggio del giocatore è chiaro. Si aspetta un segnale dalla proprietà per sedersi al tavolo con Baldini o chiunque e chiudere. Arriverà? Intanto dice: "So che invecchierò con questa maglia"

© Riproduzione Riservata

Commenti