Sport

Milan, Honda entro il preliminare?

Galliani pronto ad accelerare per il giapponese. Troppo difficile arrivare a Ljajic

Il Milan ha deciso di affondare il colpo per il giapponese Honda e, malgrado le dichiarazioni di Galliani dagli Stati Uniti, punta a portarlo in Italia già dopo Ferragosto in modo da metterlo a disposizione di Allegri per il preliminare di Champions League. Honda serve perché in questo momento il Milan non ha il trequartista che serve per fare il 4-3-1-2 voluto da Berlusconi. Fuori causa Saponara (pubalgia) e non adatto Boateng. L'unico modulo con cui la squadra funziona è il 4-3-3.

Saranno riallacciati i contatti con il presidente del Cska Mosca e il fatto che si trovi in vacanza non è ovviamente un problema. Anche Galliani del resto tratterà dal quartier generale di Forte dei Marmi. Restano le differenze di vedute tra domanda e offerta (5 milioni chiede il Cska e 3,5 offre il Milan), ma la volontà del giocatore potrebbe essere decisiva per forzare la mano ai russi che a dicembre lo perderanno a parametro zero.

© Riproduzione Riservata

Commenti