Sport

Clamoroso: il Barcellona cerca Casillas

Scaricato anche da Ancelotti l'ex capitano del Real Madrid potrebbe passare alla formazione rivale

Il portiere del Real Madrid, Iker Casillas, guarda i compagni di squadra contro il Betis dalla panchina (Credits: PEDRO ARMESTRE/AFP/Getty Images)

"Casillas se non è il miglior poritere del mondo è il numero 2, l'ho sempre detto". Parola di Tata Martino, il fresco allenatore del Barcellona che ha rilasciato in conferenza stampa qualcosa che sembra essere più di una dichiarazione d'amore, forse una folle idea di mercato: il passaggio del portiere (ed ex capitano storico per un quinquennio) del Real Madrid, Iker Casillas, dalla capitale al Barcellona.

Una voce che in Spagna sta spopolando e che sembra essere molto ma molto concreta, per due motivi. Primo: Casillas, dopo l'anno in panchina (con un mare di polemiche) della scorsa stagione targata Josè Mourinho si è clamorosamente ritrovato fuori dai titolari anche nella partita inaugurale della Liga contro il Betis Siviglia. Da qui la voglia di cambiare aria anche perché, se non scende mai in campo, diventa difficile pensare che Del Bosque gli possa affidare la maglia da titolare ai mondiali del prossimo anno in Brasile, con gli spagnoli chiamati a difendere il titolo.

Secondo: Casillas cerca una grande squadra e sono 2 al momento le formazioni europee alla ricerca di un nuovo portiere: il Manchester United (mai troppo soddisfatto del giovane De Gea) ed, appunto, il Barcellona dopo che Victor Valdez ha lasciato i blaugrana per cercare fortuna altrove.

Tecnicamente ed economicamente quindi l'operazione sarebbe fattibile. C'è però da fare i conti con la piazza, anzi, due. Come prenderebbero i catalani l'arrivo del portiere che per anni è stato il nemico pubblico numero 1? E come verrebbe accolto al Bernabeu il "traditore"?

© Riproduzione Riservata

Commenti