La Ferrari non trionfa nel Gran Premio di Montecarlo dal 27 maggio 2001 quando sul gradino più alto del podio salì Michael Schumacher (poi campione del mondo a fine stagione) e sul secondo andò Rubens Barrichello. A chiudere il terzetto ci pensò Eddie Irvine su Jaguar. La Ferrari vinse anche il titolo costruttori in un campionato magico per il Cavallino.


Da allora sono arrivate solo delusioni o mezza soddisfazioni, anche nelle stagioni trionfali di Schumacher. Montecarlo ha continuato ad essere una gara tabù per le Rosse che ci riprovano con Vettel e Raikkonen per dare un altro colpo alla Mercedes nel duello del Mondiale 2017.

Nel Gp di Montecarlo del 2001 Schumacher approfittò dei problemi di Coulthard, pole position al sabato, prima del via: motore spento e retrocessione in fondo allo schieramento. Fuori gara anche Montoya (incidente) e Hakkinen (problema tecnico).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti