Rumors: Fernandes pronto a vendere Caterham

Il miliardario malese Tony Fernandes, proprietario della compagnia aerea AirAsia e del club di calcio dei Queens’ Park Rangers (acquistato nel 2009 dal duo Briatore-Ecclestone), sarebbe intenzionato a cedere il Caterham, la squadra di Formula …Leggi tutto

PANORAMAGAVAZZI_20140526140755560.jpg

epa04218858 Japanese Formula One driver Kamui Kobayashi of Caterham F1 Team in action during the first practice session at Monte Carlo circuit in Monaco, 22 May 2014. The 2014 Formula One Grand Prix of Monaco will take place on 25 May. EPA/SRDJAN SUKI

La Caterham di Kamui Kobayashi ieri durante il gp di Montecarlo (credits: Srdjan Suki/Epa/Ansa)

Il miliardario malese Tony Fernandes, proprietario della compagnia aerea AirAsia e del club di calcio dei Queens’ Park Rangers (acquistato nel 2009 dal duo Briatore-Ecclestone), sarebbe intenzionato a cedere il Caterham, la squadra di Formula 1, per 350 milioni di sterline (oltre 430 milioni di euro). Lo afferma il quotidiano finanziario malese The Edge, citando fonti vicine al dossier di vendita, che sarebbe già entrato in una fase avanzata. Ad interessarsi all’ex team Lotus, prima con una due diligence e poi con una trattativa concreta, sarebbe un fondo di private equity collegato ad una famiglia di spicco del Medioriente.

Alla base della decisione ci sarebbero le continue battute d’arresto al progetto di espansione della Caterham, acquistata da Fernandes nel 2011. Prima il naufragio dell’accordo con la Renault per lo sviluppo congiunto di una vettura sportiva, poi il ritorno sul tavolo dei designer della AeroSeven per un completo rifacimento visto lo scarso gradimento del pubblico. Non aiutano di certo il calo di sponsor e i pessimi risultati ottenuti dal team in Formula 1, dove corre per il terzo anno consecutivo: a sei gare dall’inizio del mondiale 2014, Kobayashi ed Ericsson non sono riusciti a strappare nemmeno un punto.

© Riproduzione Riservata

Commenti