Miroslav Klose ha sorpreso tutti, il prossimo obiettivo è vincere il derby

Devo ammettere che io stesso nutrivo non poche perplessità sull’arrivo in Italia di Miroslav Klose. L’attaccante tedesco, pezzo di storia del calcio, sembrava ormai un ex giocatore al capezzale di una carriera tormentata dagli infortuni. 4 gol in …Leggi tutto

Miroslav Klose ha già segnato 5 gol in 7 partite con la Lazio (La Presse)

Miroslav Klose ha già segnato 5 gol in 7 partite con la Lazio (La Presse)

bar sportDevo ammettere che io stesso nutrivo non poche perplessità sull’arrivo in Italia di Miroslav Klose. L’attaccante tedesco, pezzo di storia del calcio, sembrava ormai un ex giocatore al capezzale di una carriera tormentata dagli infortuni. 4 gol in 55 partite di campionato negli ultimi due anni con il Bayern non potevano essere solamente una circostanza. In questo avvio di Serie A l’attaccante tedesco ha fatto invece ricredere non solo il sottoscritto. Possenza fisica, velocità e ottima tecnica hanno permesso a Klose di portare a casa già un bottino di 5 gol in 7 partite. L’obiettivo è adesso il derby di Roma, un appuntamento  con la vittoria che alla Lazio manca da troppo tempo.

In campionato Klose ha già timbrato il cartellino tre volte, l’ultima nella vittoriosa trasferta di Firenze dove ha schiacciato in rete l’assist di Giuseppe Sculli. Le altre due marcature sono arrivate in Europa League dove il tedesco ha la media di un gol a partita. In questo avvio biancoceleste la punta nata in Polonia ha avuto un ruolo fondamentale nella nuova Lazio di Edy Reja: l’intesa con Cissè è crescente ma l’attaccante ha stupito soprattutto per il peso della sua presenza al centro dell’attacco, abile a svariare anche nelle zone esterne coprendo la palla come si chiede ad un nuomero 9 (anche se la maglia dice 25), permettendo ai compagni di salire e favorendo gli inserimenti. Non a caso Klose è uno degli attaccanti più prolifici al mondo e con 14 gol nella fase finale di un mondiale ha eguagliato il record del connazionale Gerd Muller.

Il prossimo obiettivo del panzer tedesco è ora quello di riportare la Lazio alla vittoria in un derby. Una vittoria che manca dall’11 aprile 2009 e che nelle ultime cinque occasioni ha sempre visto esultare la Roma. La stracittadina della capitale è l’impegno più importante della stagione, una lotta per l’equilibrio cittadino che oltre a dire tanto sulla premazia verso i “cugini”, può essere un segnale di slancio importante per una Lazio che continua a fornire prestazioni altalenanti e una Roma che solo nell’ultima giornata sembra aver trovato un filo conduttore al proprio gioco. Con tutta probabilità Klose sarà il terminale offensivo di una Lazio che schiererà nuovamente il 4-3-1-2 con Hernanes dietro il tedesco e Cissè. La voglia di stupire c’è e a livello statistico è importante ricordare come Klose non partisse così prolifico in campionato dalla stagione 2005/2006 con la maglia del Werder Brema: un anno da sogno prima del mondiale tedesco con 25 gol in 26 presenze di campionato.

© Riproduzione Riservata

Commenti