Se gli occhi sono lo specchio dell'anima, il colore dei capelli pare essere lo specchio del proprio rapporto col sesso. Lo sostiene un sondaggio condotto dal brand di preservativi SKYN Condoms che ha studiato la relazione tra bionde, more o castane ed erotismo scoprendo che esistono dei tratti continuativi tra il colore dei capelli e quel che si cerca sotto le lenzuola.

L'azienda ha ricevuto risposte da 5.117 uomini sessualmente attivi e da ragazze di età compresa tra i 18 e i 34 anni, tutti con colori di capelli diversi.  

A quanto pare la classica bellezza mediterranea, quella dal capello nero e fluente, sarebbe quella delle ragazze più abituate ad usare app e siti a pagamento dedicati agli incontri, più inclini ad avventure di una notte e con una maggiore autostima che permette di essere disinibile tra le lenzuola. 

Le passionali rosse, invece, sono persone molto aperte alle nuove esperienze e inclini alla sperimentazione. I ragazzi e le ragazze con i capelli ramati sono più creativi a letto, con una percentuale del 20%, dato più alto rispetto ai biondi, secondi in classifica per fantasia e inventiva (14%), a cui seguono i mori (12%). 

Le blondies pare abbiano una vita sessuale molto attiva. Sono fantasiose e amano sperimentare diversi luoghi di passione, anche non convenzionali. 

Le classiche castane, infine, sono più eleganti ed affidabili. Sembra che siano più riservate a letto, ma una volta scelto il partner e instaurato un rapporto più confidenziale, il sesso con loro parrebbe esplosivo.

Il tutto, però, si complica se prima di fidanzarsi si è fatta una scappata dal parrucchiere cambiando pettinatura, colore e concedendosi qualche meches che va a confondere le idee al partner del momento cui cadono tutte le certezze sondaggistiche.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti