Milioni di fans, migliaia di followers, ovunque va viene trattata come una diva e venerata come una dea, ma in realtà si sente sola. E' la storia di Rihanna, ma sono tante le star che, come lei, spenti i riflettori, sentono il peso del successo e percepiscono la miseria della macchina dello showbiz. Come diceva Marilyn Monroe: "5 milioni di dollari per il mio corpo, e 5 dollari per la mia anima". Ad Hollywood e dintorni funziona così, ma Rihanna lo sa e questo, forse, la salva.

Durante un'intervista a La Stampa la cantante ha dichiarato: "Ho centinaia di migliaia di persone che invocano il mio nome, ma a volte mi sento molto sola".

Non è la prima a percepire il vuoto che si respira ai party esclusivi, l'invidia che si nasconde dietro certi sorrisi e la necessità di salvaguardare la propria anima dalla corrosione del successo.

Rihanna ha trovato la propria "formula di sopravvivenza" in un piccolo trucco e nel suo personale nascondiglio dalla vita mondana. "La sera - ha detto - guardo la tv, spesso sto alzata tardi la notte sul divano a vedere cartoni animati. Lo so, sono noiosa".

Sono i suoi momenti privati e lontani dalla frenesia di una vita all'apice del successo che adesso non le permette neppure di avere una relazione stabile. Si era parlato di un flirt con Leonardo Di Caprio, ma Riri ammonisce: "Non bisognerebbe credere ai blog e ai giornali di gossip" e spiega: "Dovrei trovare un uomo capace di tollerare i miei orari. Non ho molto tempo per le relazioni e con gli impegni che ho non sarebbe nemmeno corretto averne una".

Per adesso si dedica al lavoro e al suo debutto cinematografico come doppiatrice del cartone animato Home nel quale presta la voce alla protagonista, una bimba con le treccine e le idee molto chiare, proprio come lei: "Mi ricorda molto me stessa, capisco i suoi difetti, le sue ambizioni, gli atteggiamenti - racconta a La Stampa - E' molto diverso cantare in un film, devi assicurarti che ogni canzone si adatti a una particolare scena"

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti