Uno Scout è per sempre. Ha "festeggiato" ieri i suoi primi 109 anni di vita il movimento scout, fondato il 1° agosto del 1907 per opera di Sir Baden Powell, che in pochi decenni si è esteso a livello mondiale fino a diventare un'organizzazione che oggi può contare su oltre 40 milioni di membri. Un piccolo esercito, che secondo la World Organization of the Scout Movement (Wosm) coinvolge 162 organizzazioni nazionali con più di 1 milione di gruppi locali, di cui 1500 in Italia. Un universo variegato, che comprende decine di nomi noti tra politici, industriali, cantanti e star internazionali. Ecco qualche curiosità.

Scout, una piccola invasione alla Casa Bianca
Secondo la Wosm, sono più di 7 milioni gli adulti che oggi supportano come volontari le attività dei gruppi locali, dove si sono formati come "lupetti" anche diversi presidenti Americani. A cominciare da quello in carica, Barack Obama (che è presidente onorario del movimento, in America), dall'aspirante tale Hillary Clinton (da bambino ha indossato il fazzolettone anche il marito Bill), poi ancora George W. Bush e la moglie Laura e per finire John F. Kennedy

Politici e reali, ecco chi ha indossato il fazzolettone
La lista è lunga e basta spulciare tra i vari elenchi per scoprire che nella vecchia Europa non mancano i "lupetti" blasonati. Su tutti la Regina Elisabetta II, anche se è difficile immaginarsela con il fazzolettone al collo, e poi ancora il re di Svezia Carl XVI Gustaf e l'ex regina Beatrice d'Olanda. Nutrita la pattuglia dei politici, dall'ex premier britannico Tony Blair al primo ministro italiano Matteo Renzi, passando per l'ex ministro Ignazio La Russa.

Cantanti, imprenditori e star, quanti lupetti
Ma l'elenco è sterminato ed è difficile citare tutti gli scout famosi. Di certo, da ragazzini si sono divertiti a fare i campi estivi tra gli altri anche il fondatore di Microsoft Bill Gates, il regista Steven Spielberg, David Bowie, Jim Morrison e ancora il chitarrista dei Rolling Stones Keith Richards, Taylor Swift e David Beckham. Quanto ai famosi di casa nostra, spiccano Jovanotti, Paola Barale, Roberto D'Agostino, Fabio De LuigiCarlo Verdone, Pippo Baudo, Massimo Giletti e Dario Argento. Oggi in Italia l’Agesci, Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani, conta oltre 177 mila soci.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti