Società

Kate Upton grassa, l'ultima follia del Web

La modella risponde per le rime a chi la vorrebbe anoressica

 

Ha lasciato passare poco più di un mese, poi Kate Upton ha voluto rispondere all'assurda accusa di essere grassa. Il 10 di giugno scorso un sito pro-anoressia aveva infatti pubblicato un pezzo che sparava a zero definendola "palla di lardo", "volgare" e "quasi pornografica".
Secondo l'autore (anonimo) del pezzo , la colpa della modella 20enne è di non essere magra da morire e poco importa se le sue forme ne hanno fatto una delle donne più ammirate al mondo, oltre che una delle modelle di costumi da bagno più ricercate. Hai della carne intorno alle ossa? Sei una palla di lardo, questo almeno secondo skinnygossip.com.

Il Sun ha preso particolarmente a cuore la faccenda e oggi pubblica la risposta di Kate Upton: "Non ho intenzione di morire di fame solo per essere magra. Voglio godermi la vita e non posso farlo se sono affamata e triste".

E brava Kate: meno male che qualcuno mette al centro l'unica cosa che conta davvero, cioè la felicità. Non è un dettaglio, in un mondo dove Photoshop regna sovrano, dove i truccatori ombreggiano le linee dei modelli (in passerella e sulle copertine) così da far risaltare addominali inesistenti, e dove troppo spesso le icone fashion sono tutte pelle e ossa, manco avere la taglia 42 fosse un crimine.

© Riproduzione Riservata

Commenti