Gossip

Belén e Stefano, il matrimonio diventerà un docu-film

Due operatori video seguono la Rodriguez da giorni. In arrivo una miniserie tv sulle nozze dell'anno? - Belén, prove da sposa

Belén con l'amica Elisabetta Canalis arrivata da Los Angeles per partecipare al matrimonio (Credits: Facebook)

Un docu-film sul suo matrimonio. Solo lei poteva arrivare a tanto, e lo ha fatto. Da giorni due cameraman privati seguono Belén Rodriguez in tutte le sue peripezie prematrimoniali e si preparano a montare una sorta di documentario sul back stage delle nozze della soubrette. Degna ex di tanto Corona, Belén ha trasformato la sua esistenza in una sorta di bancomat in grado di fornirle denaro per ogni suo colpo d'anca. A rivelare l'esistenza del progetto del "film matrimoniale" è il settimanale Chi che svela anche tutti gli altri particolari delle nozze gossippare dell'anno. Non si sa se il filmato del back stage verrà dato in dono a parenti e amici o se, cosa più probabile, verrà commercializzato, ma non è l'unico dettaglio delle nozze che Belén sta curando in ogni aspetto accanto alla wedding planner Giorgia Matteucci

Mancano 9 giorni alle celebrazioni di quello che più che un rito si sta trasformando in un tormentone e spuntano come funghi indiscrezioni su quello che, nei fatti, dovrebbe essere un momento privato della vita di una coppia.

I TESTIMONI - per Belén saranno il suo stylist, nonché migliore amico, Giuseppe Dicecca, e Patrizia Griffini, ex concorrente del Grande Fratello. Accanto a Stefano ci saranno invece Fabrizio Fiorani, anche lui stylist e compagno nella vita di Dicecca, e Macia Del Prete, maestra di danza e migliore amica del ballerino.

GLI INVITATI - Assenti per motivi di lavoro grandi nomi come Christian De Sica, Gerry Scotti, Maria De Filippi e Silvia Toffanin. Hanno dato invece conferma Elena Santarelli con abito firmato Luisa Beccaria, Elisabetta Canalis che vestirà Cavalli, Claudia Galanti con un abito di Zuhair Murad, il conduttore e attore Paolo Ruffini con la moglie Claudia, Simone Annicchiarico, Teo Mammucari e Simona Ventura con il compagno Gerò Carraro. Presenti anche il medico estetico della coppia, Giacomo Urtis, e l’imprenditore Saverio Moschillo con la figlia Alessandra, proprietari del marchio Richmond.

BALLA BELLA BALLERINA - Dopo la cerimonia alle invitate verranno regalate delle "ballerine" per poter trascorrere il party hippy chic in totale comodità. La festa è sponsorizzata dalla A alla Z e sono stati diffusi (pubblicità neanche troppo occulta?) tutti i marchi e le aziende che in qualche modo saranno presenti nel grande giorno di Belén (e Stefano). A partire dalla ditta che fornisce le ballerine, fino al nome della società di catering, dell'azienda che fornisce fiori e candelabri e persino il logo della fabbrica che ha firmato le bomboniere.

MENU' - In barba all'effetto sorpresa anche il menù della cena è noto: sarà tutto a base di pesce con inserti di cucina argentina e napoletana soprattutto negli antipasti e nei dolci. Ci sarà anche un menù a parte per chi è vegetariano, per i celiaci e per i vegani. All'alba, poi, brioches e crepes alla nutella per tutti.

MATRIMONIO COL BOTTO - A mezzanotte in punto il tranquillo paesino di Comignago verrà svegliato dai fuochi d'artificio dei Demartinez che celebreranno la loro unione. Sarà, neanche a dirlo, una cosa in grande stile, visto che la ditta scelta per i botti è quella che si occupa della Festa del Redentore a Venezia.

LE FEDI- A fronte di un'organizzazione svizzera dell'ingranaggio della festa pare che siano rimasti indietro alcuni "dettagli" non di poco conto. La soubrette in persona, ad esempio, è stata vista entrare in una prestigiosa gioielleria in centro a Milano a caccia di fedi quando manca solo una settimana all'Evento (chiamiamolo così, perchè questo sembra essere).

IL PRETE - Anche sul fronte del parroco non ci sono novità. Dopo il gran rifiuto di Don Roberto e Don Marco , la Matteucci ha assicurato che il prete c'è, ma il nome deve rimanere segreto proprio per evitare che la celebrazione del sacramento diventi troppo mediatica. Più di così? 

© Riproduzione Riservata

Commenti