Se questo è un processo

Ha visto un palo di lap dance al centro della sala? C’è stata una fase della serata in cui le ospiti ballavano? Lei ha mai visto ragazze nude, in tutto o in parte, nel corso di queste cene? Durante gli …Leggi tutto

r-PROCESSO-RUBY-large570.jpg

13/11/2010 Milano, Karima Rashida Mahroug alias Ruby ospite della discoteca Borgo Karma

Ha visto un palo di lap dance al centro della sala? C’è stata una fase della serata in cui le ospiti ballavano? Lei ha mai visto ragazze nude, in tutto o in parte, nel corso di queste cene? Durante gli spettacoli vi spogliavate o rimanevate vestite? Sia gentile, descriva nel dettaglio l’abbigliamento “burlesque” per facilitarci la comprensione. Si è mai avvicinata all’onorevole Berlusconi toccando o facendosi toccare, segnatamente nelle parti intime, ovvero seno, vagina, fondoschiena? Lei ha visto altre ragazze che si avvicinavano all’onorevole Berlusconi toccando o facendosi toccare nelle parti intime? Il fatto di partecipare a queste cene le portava ricchezza intellettuale? Lei con le sue commensali parlava di filosofia,economia, statistica, letteratura? Che tipo di performance facevano le ragazze, si dimenavano tra loro? Erano vestite oppure no? Lei dunque si è esibita in una danza del ventre coprendosi con un foulard, mentre l’altra si aggrappava al palo e saliva fin su per poi riscendere. Ah, capisco, indossava un perizoma color carne. Ricorda se nella saletta definita del “bunga bunga” vi erano dei contatti fisici tra le signore e gli uomini presenti? Le è capitato in altre circostanze di accertare o di ipotizzare che alcune ragazze restassero a dormire in quella casa? Era ambito un tale finale da parte delle ragazze? Aveva un significato rimanere a dormire? Gli spogliarelli avvenivano su richiesta o erano un’azione volontaria? Dunque, durante le cene, accompagnate da musica anche di propaganda, le donne mostravano i seni rifatti. Che cosa accadeva nel contesto ambientale che l’onorevole Berlusconi pare aver definito “bunga bunga”? La sua amica non le precisò il tenore dello spogliarello? Si apprende che partirono dei trenini durante la cena. Il trenino…vuole specificare meglio? Se ben ricordo, lei esternò il suo imbarazzo di fronte ai trenini e alle ragazze che scoprirono sedere e seni. Da che cosa si travestirono le signore? Vi furono anche spogliarelli? Come rimanevano le ragazze, nel senso quali e quanti indumenti toglievano? Perché, diciamo, uno può anche fare uno spogliarello e rimanere…Che cosa significa che le ragazze assumevano “connotazioni equivoche”? Cerchi di esplicitare il senso senza perifrasi. Ha visto dei palpeggiamenti? Ha assistito a interazioni connotate da contatti lascivi? In questo avvicinarsi tra di loro le ragazze adombravano contatti di tipo omosessuale? Ha detto che i cambi d’abito per i travestimenti avvenivano nei bagni. In pubblico la Minetti tolse solo la cravatta oppure rimase in lingerie? Apprendiamo che rimase con un paio di culotte nere e un bustino. Le culotte però non sono mutande? E dunque lei come ha fatto a vederle? Ah, ecco, la Minetti non indossava i pantaloni, ora torna tutto. Non lo avevo capito io. Nel verbale dell’interrogatorio invece si parla di mani in mezzo alle gambe. Lei ha visto toccamenti di tale specie? Soltanto sui seni e sull’interno coscia, va bene. Ricorda se a tavola è girata una statuetta tecnicamente definita un Priapo? Lei ha motivo di ritenere che ciò possa essere accaduto e che lei non l’abbia visto perché si assentava in quanto fumatrice?  Quindi lei esclude che sia girata una statuetta raffigurante un omino nudo con l’organo genitale sproporzionato rispetto alle dimensioni della statua? Qualcuno tentò di coinvolgere le ragazze nelle danze? Ma lei si è mai fermata a dormire ad Arcore? Che cosa vuol dire che erano vestite in modo indecente? Il reggaeton è una danza sudamericana dove si muovono rapidamente i fianchi. E’ rimasta con un perizoma o con un tanga lei, mi scusi? Ricorda se le gemelle erano nude o vestite? Ah, erano seminude, descriva meglio. Ci sono state interazioni tattili, ovvero contatti fisici corporei, tra queste ragazze o tra le ragazze e i presenti? Lei ha mai pronunciato la parola “bunga bunga”? Ha detto che rimanevano in paillettes, non ho capito se si denudavano completamente. Erano dei corpetti o dei bustini? Per toccamenti s’intende palpeggiamenti. Quali comportamenti si estrinsecavano in quella saletta? Lei si è mai intrattenuta in intimità con il Presidente? In intimità significa avere rapporti sessuali, glielo dico subito così parlo chiaro. Mi scusi, signora, lei la presenta come un’ipotesi del possibile, ma non è normale spogliarsi! Si toglievano la camicetta, bene. Ma anche le mutande e il reggiseno? E continuavano nel contempo a ballare divertendosi?

© Riproduzione Riservata

Commenti