Agenti, rimettetevi il casco

Qualunque sia la motivazione che ha spinto i poliziotti di Torino a levarsi il casco davanti ai manifestanti che si erano appena resi protagonisti di violenze di vario genere, non si puo’ condividere perche’ il gesto porta in se un …Leggi tutto

Qualunque sia la motivazione che ha spinto i poliziotti di Torino a levarsi il casco davanti ai manifestanti che si erano appena resi protagonisti di violenze di vario genere, non si puo’ condividere perche’ il gesto porta in se un messaggio sbagliato.
Lo stesso trasmesso da quei giocatori di calcio che si sono levati la maglia sotto minaccia degli ultra’.
Di fronte a chi si mette fuori dalla legge non ci devono essere concessioni o cedimenti. E a poco vale nascondersi dietro i proclami anticrisi ed anticasta.
Quel popolo minoritario espressione di biechi populismi, disfattismi ed antagonismi di varia fatta che trova la sua massima espressione nel movimento 5stelle e dintorni e che ora sembra piacere pure a Berlusconi, quel popolo dicevo nel momento in cui si pone fuori dalle regole civili e di legge non rappresenta piu’ nessuno.

© Riproduzione Riservata

Commenti