Esteri

La Corea del Nord sfida le sanzioni dell'Onu

L'Esercito popolare di Pyongyang lancia sei missili nel Mar del Giappone. Seul apre un'inchiesta

Sfidando le più pesanti sanzioni inflittegli dall'Onu in 20 anni, la Corea del Nord ha lanciato vari missili a corto raggio dalla sua costa orientale.

Secondo quanto comunicato dal ministero della Difesa sudcoreano, l'Esercito popolare di Pyongyang, alle 10 ora locale (le 2 del mattino in Italia), ha lanciato sei missili dalla località di Wonsan, che sono poi caduti nel mar del Giappone senza conseguenze e dopo aver coperto una distanza compresa tra 100 e 150 chilometri.

Le autorità di Seul hanno aperto una inchiesta per stabilire di che tipo di missili si tratta, mentre fonti consultate dall'agenzia Yonhap spiegano che potrebbe trattarsi di missili KN-01. (AGI)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti