Scenario apocalittico ad Accumoli, l'epicentro del sisma che ha colpito decine di paesini tra Lazio, Marche e Abruzzo, e che ha devastato il piccolo centro in provincia di Rieti. Qui i morti sono arrivati a 11. Tra le tragedie più terribili, i soccorritori hanno trovato padre, madre e due bambini senza vita. I due genitori erano abbracciati, in un'altra stanza i piccoli di 8 anni e 8 mesi. Gli sfollati invece sarebbero oltre un migliaio.

LEGGI ANCHE: Terremoto in Centro Italia, 73 i morti - Foto, video LEGGI ANCHE: Terremoto in Centro Italia: Amatrice, un centro cancellato dal sisma - FOTO

Il sindaco Stefano Petrucci in un'intervista a Sky Tg 24 si è lasciato andare allo sconforto dicendo: "Il patrimonio edilizio è a terra, non vedo prospettive di futuro. C'è bisogno di solidarietà, dovremo allestire più tendopoli, poi iniziereno a contare i danni" ricordando la tragedia avvenuta dell'Aquila nel 2009 con le relative difficoltà nella ricostruzione.

© Riproduzione Riservata

Commenti