il-pagante-too-much
Musica

Canzoni tormentone dell'estate: Il Pagante lancia "Too Much"

Il trio milanese ha presentato il nuovo video con la partecipazione del senatore Razzi - Intervista

Il Pagante, trio milanese tra i più richiesti nelle discoteche italiane, ha presentato il video del nuovo singolo Too Much,  candidato a diventare il tormentone estivo 2017 sulla falsa riga di Bomber (2016) e Vamonos  (2015), entrambi certificati singoli di Platino. «Abbiamo scelto di puntare su un modo di dire che utilizziamo spessissimo - Ci racconta Roberta Branchini - Volevamo qualcosa che potesse descrivere i tanti eccessi che vivono i giovani di oggi, da quelli riguardanti la musica fino alla politica, quando è troppo è troppo, per noi è too much».

Non a caso nel video è stato coinvolto anche il senatore Antonio Razzi: «Lo abbiamo conosciuto e abbiamo scoperto che a lui piace la nostra musica così abbiamo pensato a questa collaborazione. Il tema della crisi coreana ci sembrava molto attuale, lui è venuto prima in studio e poi a girare il video in piazza Affari per creare una gag in stile telegiornale, è stato molto gentile!». 

1163577

Too Much ha un obiettivo dichiarato, quello di diventare tormentone dell'estate. Ma quali sono i tormentoni dell'estate secondo Il Pagante? «Rispondo per me perché noi tre abbiamo gusti diversi - continua Roberta - Se penso ad un tormentone estivo mi immagino una canzone che ti resta in testa in loop, da ascoltare al sole con un cocktail in mano... Qualche esempio? Tutte le ultime hit dei Major Lazer ma ci metto anche i brani di Justin Bieber!».

Il Pagante è composto da Eddy Veerus, Roberta Branchini e Federica Napoli, tre compagni di liceo che nel 2010 hanno aperto una pagina Facebook dal nome "Il pagante" con l'obiettivo di ironizzare sugli stereotipi della movida milanese. Su youtube hanno già raccolto oltre 20 milioni di views e con oltre cento live all'attivo si confermano una delle realtà più virali della musica italiana. «Dopo aver lanciato Too Much ci aspetta un'estate di fuoco con tanti concerti e tante ospitate, settimana prossima saremo anche a Sarabanda da Enrico Papi!». 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti