Musica

Ricette rock: carpaccio alla Wasp

Il piatto giusto per chi ama la storica glam rock band americana

La cover del disco dei Wasp The Last Command

Animal (Fuck like a Beast!): come non rimanere folgorati da una band che si presenta con un titolo del genere per il primo singolo? Soprattutto se siamo a metà degli anni 80 e nel bel mezzo della mia personalissima era GLAM.

Sì, lo ammetto, ho amato gli Wasp e i loro primi 3 album quasi quanto i Kiss, ma poi Blackie Lawless e soci si sono persi via. Rimane comunque il fatto che i loro primi tre lavori sono pietre miliari di tutto il movimento "glam rock" di quegli anni. Ho visto gli Wasp tantissime volte, ma mi piace ricordare il pomeriggio in cui io e il leader del gruppo, Blackie, scorrazzammo per le vie di Milano a bordo della mia Chevrolet Camaro 5700 nera con i teschi sui cerchioni, macchina che lui stesso definì la più tamarra che avesse mai visto, aggiungendo che negli States era considerata l'auto delle rapine, la nostra Alfa Romeo Giulietta, insomma. Alla fine, però, volle guidarla perchè gli ricordava suo padre che ne aveva una uguale (quindi faceva le rapine?). La nostra destinazione era il locale di cui ero direttore artistico in quegli anni (lo stesso dove ospitammo i Motley Crue e da cui nasce l'ispirazione per il risotto alla Motley) perchè avevamo fatto disegnare sulle pareti i volti del rock (quello che piacevano a noi) e Blackie era uno di questi. Si commosse quando vide il suo faccione grande 2 metri per 2 e lo autografò fiero. Un grande momento per entrambi. Cosa cuciniamo in suo onore? Beh, per forza carne cruda: raw meat! Quindi, un buon carpaccio (www.ricetterock.com )

Ingredienti per 2 persone:

400 gr. di filetto di manzo tagliato sottilissimo; 60 gr. di scaglie di parmigian; il succo di 1 limone; 20 gr. di olio extra vergine di oliva; 1 mazzetto di rucola; 10 gr. di tartufo bianco (facoltativo); sale e pepe Q.B.

Preparazione:

Disponete le fettine di filetto di manzo su 2 piatti e condite con sale, pepe, succo di limone e olio. Cospargerle con scaglie di parmigiano. Guarnire con rucola fresca. Se piace, aggiungere il tartufo a scaglie.

Servire dopo almeno 20 minuti dalla preparazione. Stappiamo un ottimo vino rosso come ad esempio un Dolcetto delle Langhe e facciamo godere la papilla, ovviamente avendo come colonna sonora I wanna be Somebody dei Wasp (possibilmente nella versione di Korkio Rockstar).

WASP - I wanna be somebody

© Riproduzione Riservata

Commenti