Musica

Reunion degli Oasis? Liam Gallagher dice no

Il bad boy non vuole saperne di tornare a suonare con il fratello. Ma sarà vero?

Noel e Liam Gallagher (Getty Images)

Entrambi hanno una carriera solista. Di discreto successo, non ci sono dubbi, ma i fasti degli Oasis sono lontani per i fratelli Gallagher. E così, ogni volta che si parla di una reunion del gruppo, tra i due volano parole grosse. Liam e Noel sanno che prima o poi succederà, ma nessuno vuole fare il primo passo o comunque dare l'impressione di cedere alle richieste dell'altro.

A sferrare l’attacco frontale ci pensa Liam: 'È stato Noel a mettere in giro quella voce, io non ho mai detto un cavolo di niente su una possibile reunion' puntualizza ferocemente Liam. Che aggiunge: 'Al diavolo gli Oasis, per quello che mi riguarda, e fal diavolo Noel Gallagher. Non ci penso proprio ad andare sul palco con quel pezzo di idiota o a cazzeggiare con i suoi amici pazzoidi, i finti tossicodipendenti e tutti i suoi snob di Sloane Street. Fanculo, non sono interessato.  Io ho un gruppo, si chiama Beady Eye'.

L'incontenibile Liam ne ha anche per la carriera solista del fratello Noel: 'Ha venduto tre dischi in croce'. E giù un'altra bordata: 'È vero, era il principale autore negli Oasis, però mi sembra che non abbia fatto granché da solista. Mi chiedete se sono stato contento per lui quando ha lanciato il suo primo album da solo? Dovrei ringraziarlo per aver mandato alla malora la mia band? No, non sono contento per lui, per niente', ha ribadito furioso.

© Riproduzione Riservata

Commenti