dargen_damico
Musica

Concerti a domicilio, la nuova frontiera della musica

Nasce Guestar, la prima piattaforma italiana che consente di ospitare il proprio artista preferito per un live nel soggiorno di casa

Sorpresa: stasera il concerto è a casa vostra. Dopo diversi fortunati esperimenti all'estero, arriva anche in Italia l'idea di organizzare serate live a domicilio. E così nasce Guestar, la prima piattaforma online che mette in contatto fan e artisti con l'obiettivo di dare nuovo spazio alla musica. E alla sua fruizione: negli spazi domestici, con un pubblico ristretto e superselezionato, per un'esperienza "immersiva".

Nata da un'idea di Spaceship Management, già menager di The Bloody Beetroots, Benny Benassi, Alex Gaudino tra gli altri, Guestar è appena nata. E a inaugurarla è Dargen D'Amico, rappresentante eclettico della scena rap italiana, che l'ha scelta per organizzare tre tappe del suo Live Tour D'iO. La prima, in calendario per il 31 maggio in Toscana, è già stata assegnata. Restano da organizzare quelle in Lombardia (18 giugno) e Piemonte (25 giugno).

Dargen a casa tua

Dargen D'Amico su Guestar – Credits: ufficio stampa

Il funzionamento di Guestar è semplicissimo e ricalca i sistemi già collaudati tipo Air b'n'b: ci si iscrive, si propone il proprio evento all'artista che si desidera ospitare, il quale potrà scegliere a quale evento aderire. In questa primissima fase di lancio è disponibile una piccola selezione di artisti che verrà ampliata nelle prossime settimane con grandi nomi della musica italiana, ma durante il prossimo autunno la piattaforma verrà aperta a etichette, major e artisti indipendenti.


© Riproduzione Riservata

Commenti