Panorama copertina 24/2017
Magazine

Rivoluzione in corso

Compie 10 anni lo smartphone. Ci ha cambiato la vita e nel prossimo futuro, ecco le novità che ci aspettano. Su Panorama in edicola il 1° giugno

I dieci anni che hanno cambiato il mondo. Il 9 gennaio del 2007 la Apple di Steve Jobs portava sul mercato l’iPhone, che sarebbe stato seguito da una nuova generazione di cellulari: gli smartphone. Oggi non possiamo più farne a meno. Una dipendenza con molti lati positivi e qualche effetto negativo. La storia di copertina del n. 24 di Panorama, in edicola il 1° giugno 2017.

Libia, la fabbrica dell’orrore infinito

La strage degli innocenti a Manchester, le ondate di migranti, i massacri nel Sud, gli scontri a Tripoli e i raid egiziani fanno della Libia un suolo d’orrore. L’ex feudo di Muammar Gheddafi è oggi un terreno di coltura per terroristi: da Salman Abedi, il kamikaze di Manchester, a suo fratello Hashem, che voleva uccidere l’inviato speciale Onu a Tripoli (nella foto, un convoglio dell’Isis). Nonostante l’appoggio internazionale al governo di al Serraj, la guerra continua. E i caccia egiziani, con l’appoggio russo, bombardano le postazioni jihadiste attorno a Derna. Un caos che favorisce il traffico di esseri umani, in crescita grazie anche alla flotta delle ong davanti alla costa.

Sono una criminale, però ridatemi mio figlio

A Martina Levato, la ragazza dell’acido che deve scontare 20 anni di reclusione, è stato tolto anche il bambino nato in carcere. «Non lo fanno ai mafiosi» dice in questa intervista esclusiva a Panorama. «Perché a me?».

Matrimonio, che spettacolo

Etero o gay, poco importa, purché le nozze siano uno show degno di questo nome. E quindi, via libera a plateali addii al nubilato, a festeggiamenti che durano giorni, a cerimonie eccentriche, a dress-code con obbligo di stravaganza, al trionfo dell’opulenza. E che tutto sia iperconnesso.

© Riproduzione Riservata

Commenti